martedì 24 agosto 2021

Maria Malatesta Calabrò, soprano leggero d'agilità

Maria Malatesta Calabrò, soprano leggero italo argentino nata il 12 novembre 1931 a Buenos Aires (Argentina) scomparsa il 17 maggio 2021 a Milano, ha studiato tecnica vocale con Madeleine Mansion, cantante francese.
Si è perfezionata all'Istituto Superiore del Teatro Colòn di Buenos Aires, con Isabel Marengo e Amanda Cetera.
Ha cantato in numerosi concerti a Buenos Aires e provincia, facendo parte del Teatro Sperimentale B.Gigli e debuttando nel ruolo di Elvira ne I Puritani di V.Bellini (Teatro Avenida Buenos Aires sett.1962) dir. M.A.Veltri.  Apparizione nel Macbeth di G.Verdi, Voce dal cielo nel Don Carlos di G.Verdi Teatro Colon di Buenos Aires sett.1962) dir.Fernando Previtali. Oscar nel Ballo in maschera di G.Verdi  alla RAI di Roma dir. Walter Crabeels (Vincitore del premio per direttore d'orchstra 1973).
Ha continuato gli studi privatamente con il M° Baldino, debuttando al Teatro Colòn sotto la direzione di Fernando Previtali.
Ha partecipato ai programmi classici di "Radio Municipal" e "Radio del Estado", accompagnata al pianoforte dal M.° Carlos Malloyer del Teatro Colòn, con il quale ha studiato il repertorio.
Ha continuato gli studi a Milano con la celebre Lina Pagliughi e si è perfezionata con i maestri Ettore Campogagliani e Vladimiro Badiali.
Ha interpretato i ruoli protagonistici del suo repertorio nelle opere quali Rigoletto, Lucia di Lammermoor, I Puritani, La Serva Padrona in diverse località quali Ferrara, Cento, Imperia, Busto Arsizio, Lecco, Tolosa (Francia).
Ha preso parte ai "Concerti in miniatura" alla RAI Radiotelevisione Italiana nelle sedi di Roma, Torino, Milano. Ha cantato con il tenore Angelo Lo Forese, nel concerto in onore del Cancelliere Conrad Adenauer in occasione della sua visita a Villa Carlotta, Lago Maggiore.
Ha tenuto recital e concerti a Milano, Rep.San Marino, Rimini, Varese, Borgio Verezzi, Lodi, Roma, Torino, Terni d'Acqui, Cologno, Parma, Belluno, Aosta, Piacenza, Busto Arsizio, Castellanza, Bologna ed altre città.
Ha partecipato al "Memorial Flaviano Labò" al Teatro delle Erbe (Milano) ed al "Columbus Day", con un recital di canzoni spagnole e centro-sudamericane, e a Parma con il soprano Gabriella Tucci.
Recentemente si è esibita in diversi concerti a Santa Cruz de Tenerife a La Laguna (Isole Canarie). 
Nel 1998 ha partecipato al prestigioso Festival Bach a Compesières (Ginevra) con la Cantata profana BWV206 di J.S.Bach e la Scena della pazzia dalla Lucia di Lammermoor di G.Donizetti.
Ha raccolto vive espressioni di elogio dal tenore Franco Corelli presente al concerto del 28/06/1996.
La sua registrazione dell'Aria delle campanelle dalla Lakmè di L.Delibes, eseguta a Bologna in un concerto del 16/06/96, è stata mandata in onda nella trasmissione "La Barcaccia" su RadioTre il 15/11/1996 insieme alle versioni di Lily Pons, Roberta Peters e Joan Sutherland.
E' stata diretta dai Maestri Fernando Previtali, Graziano Mucci, Tito Petralia, Enrico Pessina, Walter Crabeels, Pietro Argento, Sergio Massaron e V.La Ferla.
Con Franco Patanè ha inciso in USA, un disco con arie dal Flauto Magico, La Sonnambula e Rigoletto.
Negli anni 2004/2005 si è esibita in diverse recite in forma di concerto nel ruolo di Amina (Sonnambula), Gilda (Rigoletto) e in concerti di musica spagnola : De Falla, Obradors, Luna, Rodrigo.
E' stata ospite d'onore alla prima edizione del "Karaoke lirico" condotto da Stinchelli e Suozzo, in Conservatorio Verdi a Milano per la "Notte bianca" il 18/06/2005.

Maria Malatesta Calabrò, soprano
Wolfgang Amadeus Mozart
Il flauto magico, K. 620
Atto II, Scena 8: "Gli angui d'inferno"
Gli angui d'inferno
Mi sento in petto,
Megera, Aletto
Ho intorno a me.
Svelga al fellone,
Pamina il core,
Se il reo non muore, 
Figlia non è.
La lascio, l'abbandono,
Più madre sua non sono,
Paventi il mio furore,
Se non sarà crudel.
Paventi ... ah! tu, l'orrendo
Mio voto ascolta, o ciel.



Maria Malatesta Calabrò, soprano leggero d'agilità

Vincenzo Bellini
LA SONNAMBULA
Come per me sereno 
Oggi rinacque il dì! 
Come il terren fiorì 
Più bello e ameno! 
Mai di più lieto aspetto 
Natura non brillò; 
Amor la colorò 
Del mio diletto.





in collaborazione con


Ultimi aggiornamenti:  
2005
Giugno 2005 Concerto lirico, Sala comunale Comune di Nerviano (MI)
Novembre 2005 Concerto lirico Sala del "Museo del tessile" Busto Arsizio (MI)
Dicembre 2005 Ospite della trasmissione "Ugole d'oro" di Radio Meneghina (MI)
2006
Gennaio 2006 Concerto lirico XV stagione di Classica e lirica tra i navigli Teatro EDI (MI)
Gennaio 2006 Concerto di arie di W.A.Mozart" da Flauto magico Regina della notte Auditorium di Arese (MI)
Settembre 2006, concerto a Palazzo Roncalli di Vigevano per la manifestazione organizzata dalla Pro Loco per la giornata dello sport  "L'agilità della voce".
2007
Concerto di canzoni spagnole e zarzuela Sala del Podestà - Soresina Sabato 28 giugno 2007 ore 21 alle nacchere Gilda Calabrò
2009
21 marzo 2009 Concerto Bel canto di Primavera
01 maggio 2009 Concerto Ben venga maggio
2010
28 febbraio 2010 Galà lirico per la Croce Rossa Italiana
2016
3 aprile 2016 Concerto con Ambrogio Maestri

VERSIONE BREVE Soprano leggero italo-argentino. Inizia lo studio della tecnica vocale con Madeleine Mansion celebre cantante francese. Si perfeziona presso l’Istituto Superiore del Teatro Colon di Buenos Aires (Argentina) sua città natale. Debutta nei Puritani di V.Bellini a Buenos Aires e si esibisce nell’ambito di programmi radiofonici e in vari sedi teatrali con opere del suo repertorio. Continua gli studi a Milano con Lina Pagliughi, Ettore Campogalliani e Vladimiro Badiali. Debutta a Cento(Ferrara) nel Rigoletto nel ruolo di Gilda e in altre città: Imperia, Bologna,Parma, Colorno, Milano e all’estero: Toulon (teatro Municipal) Sta Cruz de Tenerife (teatro Guimera’) la Laguna , (Circolo culturale) , Ginevra (Svizzera) Festival Bach. Partecipa nei programmi della RAI Radio 3 di Milano-Torino-Roma nei concerti in miniatura diretta da Tito Petralia- Graziano Mucci – Pietro Argento(orchestra della Rai) Opere del suo repertorio quali:Lucia di Lammermoor – Rigoletto – Sonnanbula –in diverse città italiane . Nel 2004 diverse recite di Sonnambula di V. Bellini nel ruolo di Amina e Gilda nel Rigoletto di G. Verdi. Ha collaborato con altri direttori d’orchestra quali: Franco Patanè (disco LP u.s.a.) Walter Crabeels- Enrico Pessina- Ferdinando Previtali. Il 18-6-05 è ospite d’onore nel I° Karaoke presso il Conservatorio G.Verdi di Milano cantando “scena della pazzia” dalla Lucia di Lammermoor”

giovedì 5 agosto 2021

Orchestra giovanile, Tradate, Saronno

Dal 2012 è attivo un progetto avviato inizialmente in collaborazione con il Liceo Bellini di Tradate e dal 2015 proseguito con la scuola Albero musicale di Saronno. 
Una compagine sempre più numerosa di studenti dai 10 ai 25 anni vi ha preso parte. 
I giovani provengono da un po' tutte le istituzioni ad indirizzo musicale della Provincia di Varese e limitrofe, come per esempio Conservatori di Milano, Como, Novara, Pavia, Gallarate, Licei musicali di Varese, Busto Arsizio, Como, Pavia e numerosissime scuole private, a partire da Albero musicale che è partner di riferimento del progetto. Ad oggi il repertorio è già molto vasto e comprende brani di Vivaldi, Bach, Pergolesi, Stamitz, Chopin, Beethoven, Mozart con organici dal cameristico al sinfonico e con numerosi brani nell'ambito del concerto per solista e orchestra. 
Ha tenuto ormai decine di concerti in tutta la Provincia. Gli studenti nelle prove e nei concerti sono affiancati da musicisti per lo più appartenenti all'orchestra “senior” che li guidano nella preparazione dei brani sulla base della loro lunga esperienza orchestrale.

Orchestre e cori di Lombardia

Lista Province della Regione Regione Lombardia

Bergamo
Brescia


Como
Cremona
Lecco


Lodi
Mantova


Milano

Milano - Provincia

Monza e della Brianza

Pavia


Pavia Provincia

Vigevano
Sondrio

Varese


SONG
Sistema delle Orchestre e dei Cori giovanili e infantili in Lombardia

PYO - Pasquinelli Young Orchestra
bambini dagli 8 ai 14 anni
Ha debuttato nel maggio 2011
Coordinata sin dall’avvio da Carlo Taffuri

FuturOrchestra
elementi dai 12 ai 24 anni
Ha debuttato a Milano nel maggio 2011
Coordinato da Alessandro Cadario

Coro SONG (2012)
oltre 100 cantori tra i 7 e i 19 anni
formazione da camera, con 25 ragazzi
Coordinato da Pilar Bravo

Coro delle Manos Blancas
bambini sordi e con abilità speciali affiancati da un coro di Voci Bianche

http://www.sistemalombardia.eu/

Orchestra Giovanile Ducale, Vigevano

Associazione di volontariato
Orchestra Giovanile Ducale
Sede teatro Antonio Cagnoni, Vigevano
Nata a Vigevano nel 2018, con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Vigevano, ha per intento la formazione di una nuova orchestra che prenderà il nome di "Orchestra Giovanile Ducale", presidente della Associazione è il dr.Roberto bellazzi, direttore Maurizio Terzaghi, flauto e tutor Agnese Yurkowska, violino.
Il progetto che si è interrotto per la pandemia riprenderà a settembre 2021
L’associazione di volontariato di Vigevano è aperta gratuitamente a tutti i ragazzi dalle elementari all’università che, formati musicalmente dalla scuola o con lezioni singole, vogliano provare a condividere la passione per la musica suonando assieme in una orchestra.
Referenti:
Maurizio Terzaghi, flauto maurizio.terzaghi@alice.it
Agnese Jurkowska, violino polonaise@libero.it



Larissa Yudina, soprano

Larissa Yudina, soprano si diploma in pianoforte alla Scuola Musicale Kaliningrad. Diploma di direttrice del coro presso il Conservatorio di Kalinigrad nel 1989. Diploma di canto al Conservatorio di Minsk nel 1993. Laurea breve in Canto presso l’accademia delle belle arti di Minsk nell’anno 1996. 
Nel 1996 supera gli esami d'ammissione presso il Conservatorio Statale di Fermo (AP), dove studia canto sotto la guida della M°. A. M. Fichera. 
Dal 1996 al 1998 si specializza ulteriormente sotto la guida del fu tenore Antonio Galie determinante per la formazione professionale. Nel 2000 si diploma in canto presso il Conservatorio G.Verdi di Milano (con il programma sperimentale); 
Larissa Yudina, soprano foto Concertodautunno

Nel 1997 partecipa alla rappresentazione dell’opera “Carmina Burana” di C. Orff (Teatro dell’Aquila di Fermo), nel ruolo di soprano solista. Partecipa a numerosi concerti organizzati dal Conservatorio di Fermo. Vincitrice del 1° premio assoluto al Concorso Internazionale “D. Ala-Leona” di M. Giorgio (AP) nel 1998; 
Nel marzo del 2000 vince il premio speciale “Giovani” del II concorso internazionale di canto “Re Se - Jiong” a Milano; Vincitrice del premio del concorso lirico internazionale “Cascina lirica” ad ottobre dello stesso anno; 
Nel Giugno del 2001 vince il 2° premio del concorso Lirico Internazionale di Lignano Sabbiedoro; E' vincitrice del 2° premio del Concorso lirico Internazionale Camillo de Nardis-Orsogna nel settembre del 2001; 
Nell’agosto del 2002 ottiene il 2° posto al Concorso lirico internazionale “Una voce per Marchetti” che si è svolto a Camerino (MC).
Nel 1999 esegue lo “Stabat Mater” di G. B. Pergolesi nel ruolo di soprano solista presso il Teatro dell’Aquila di Fermo con l’orchestra del conservatorio statale di Fermo e debutta nel ruolo di Musetta ne “La Boheme” a Matelica. Sempre al Teatro dell’Aquila di Fermo esegue il ruolo di Micaela nella selezione di “Carmen” di Bizet. Nello stesso anno si trasferisce a Milano per terminare gli studi di canto in uno dei più prestigiosi conservatori d’Europa, il conservatorio G. Verdi di Milano dove si diploma con successo nel settembre del 2000 sotto la guida della prof.ssa Francoise Ogeas. Ammessa all’Accademia Lirica del Distretto Rotary International al Corso di interpretazione lirica nel marzo del 2000. A dicembre dello stesso anno presso il Teatro Cantoni in Legnano interpreta con grande successo il ruolo di “Musetta” ne “La Boheme”. Inizia la collaborazione con il Teatro Regio di Torino come artista del coro. 
Nel Febbraio del 2001 interpreta presso il Teatro Rosetum (Milano) il ruolo di Valencienne de “La Vedova allegra”.In novembre supera le selezione e diventa artista del coro del Teatro alla Scala di Milano dove tutt’ora collabora frequentemente. Ricopre il ruolo di Leonora nella selezione dell’opera “Il Trovatore” di G.Verdi al Festival Lirico Mario Filippeschi di Pallaia. Ad ottobre invece partecipa alle celebrazioni Verdiane di Genova presso il teatro Carlo Felice con l’orchestra del conservatorio di Genova e debutta nuovamente al teatro Rosetum di Milano con “I Pagliacci”nel ruolo di Nedda. Frequenta il I° anno del triennio Superiore della Facoltà di musica Vocale da camera e il I° anno del biennio superiore post-diploma con indirizzo lirico concertistico presso il Conservatorio G. Verdi di Milano nel dicembre del 2001. In Dicembre esegue una serie di Concerti con la compagnia Opera Italiana sotto la direzione del maestro A. Gotta presso il duomo di Borgomanero a Novara dove ha eseguito come solista: Kalmann: la gran aria di Maritza; J. Offenbach: Les Contes d’Hoffmann (duetto); Verdi: Rigoletto parte di Gilda (quartetto); Partecipa al Concerto per organo e tromba presso il duomo di Sesto San Giovanni (MI); musiche di Mozart: Exsultate jubilate; di Rossini: Arie di soprano dalla “Petite messe solennelle” e di Haendel: arie da “Messia”. 
Nel 2003 esegue presso il Duomo di Ceres (TO) in occasione del Concerto di Pasqua, Mozart: “Exsultate jubilate”; Rossini: Arie di soprano dalla “Petite messe solennelle”; Haendel: alcune arie da “Messia”. A Maggio dello stesso anno partecipa sempre come solista, in concerto col Maestro Velardi col coro dei loggionisti della Scala di Milano presso il Circolo Ufficiali dell’esercito; Verdi: “La Vergine degli Angeli”; Rossini: arie e duetti dalla “Petite Messe Solennelle”; Dvorak: Lied canzone della madre; Concerto col maestro Velardi con orchestra e coro del Conservatorio G. Verdi di Milano; Scarlatti: La passione di signore nostro Gesù Cristo (La colpa, il pentimento, la grazia) Ruolo di colpa. In Giugno di nuovo sotto la direzione del M° A. Gotta Concerto con l’orchestra della compagnia Opera Italiana esegue come solista presso la chiesa di Rocca Grimalda di CN “Exsultate jubilate” di Mozart e un Concerto di musica lirica e cameristica russa presso l’auditorium di Cascinette di Ivrea (TO) . A settembre del 2003 partecipa alla tournèe in Giappone del Teatro alla Scala di Milano nella produzione “Otello” e “Macbeth” di Verdi, come Artista del Coro. 
Ad ottobre del 2004 esegue, con grande riconoscimento da parte del pubblico in sala, la parte di soprano solista della “Sinfonia n° 9 “ con coro e orchestra di Beethoven, insieme all’Orchestra UECO sotto la direzione del Maestro Massimo Palumbo presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano. Nello stesso periodo esegue una serie di recital presso l’auditorium di Monza con esecuzione di liriche del compositore M° Bellisario Angelo a gennaio del 2005 ed ad aprile splendida interpretazione in Purcell, nel “Didone ed Enea” debuttando nella parte di Belinda, sempre presso la Sala Verdi del conservatorio di Milano, con l’Orchestra UECO e la direzione del M° Massimo Palumbo. A Giugno interpreta Musetta, in “La Boheme” a Pian del Tivano, per Il Comune. Ad ottobre presso il teatro di Livigno, interpreta il ruolo di Sazietà nello spettacolo di musical del regista Mario Migliara, “Bengodi”. E nel ruolo di soprano solista con il coro di Carbonate, il concerto di Natale in dicembre, sotto la direzione del Maestro Salvo Sgrò, del Teatro alla Scala. Interpreta al Teatro delle Erbe in Milano le “Le Nozze di Figaro” di Mozart nel ruolo di Marcellina e debutta al Teatro Astra di Schio nel ruolo di Violetta nella “Traviata di G. Verdi” nel febbraio 2006
In aprile esegue come soprano solista e l’Orchestra Sinfonica di Rivoli sotto la direzione del M° Gotta, la messa di “Requiem di Mozart” ottenendo gran favore da parte del pubblico. A Giugno come solista nel Gran Galà di operetta, al Teatro Estivo di Pero (MI). Seguono poi un concerto lirico dedicato al dialogo epistolare di Maria Callas e Luchino Visconti ideato dal regista Mario Migliara presso il Teatro del Comune di Tirano, Sondrio e a settembre grande successo alla manifestazione annuale di Torre D’Isola, - Pavia – con l’ Orchestra Sinfonica Italica diretta dal M° Giuliano Sogni e la Corale Verdi di Pavia, dove interpreta ruoli solistici da “ Norma” – Casta Diva - e Ballo in Maschera alla presenza e partecipazione del grande Baritono Leo Nucci. 
A ottobre del 2006 il pubblico apprezza ancora l’interpretazione del Concerto lirico dedicato al dialogo epistolare di Maria Callas e Visconti, ideato dal regista Mario Migliara al Teatro Delle Erbe a Milano. Vincitrice alle selezioni finali del Concorso Internazionale “Maria Kraja” che si e’ svolto a Tirana, Albania, nel dicembre del 2007. 
A novembre recita il ruolo di Cesca nel Gianni Schicchi di Puccini presso il Teatro delle Erbe a Milano. Ruolo di Norma nel capolavoro Belliniano i giorni 9,10,11, di febbraio al Teatro delle Erbe di Milano (debutto). Ruolo di Anna nel “Nabucco” di Giuseppe Verdi ( Marzo 2007) al teatro di Gallarate. Sempre nel Marzo 2007, protagonista nel Concerto di Pasqua con l’Orchestra Sinfonica del Lario, diretta dal maestro Pierangelo Gelmini. Il 2 giugno nella Chiesa di Barlassina con l’orchestra di Como diretta dal M° Moretti esegue di Mozart, “I Vespri Solenni di Confessore”; Il 7 luglio al Castello di Manta (Saluzzo) esegue la parte solistica nella 9 Sinfonia di Beethoven diretta da M° L. Quadrini; 19 luglio Soprano solista nella Carmina Burana a Castelfrancoveneto, diretta dal M°Maffeo Scarpis. 20 Luglio partecipa al Gran Galà dell’Operetta a Sesto S. Giovanni, Milano Il 21 luglio a Pignataro (CE) partecipa al Gran Galà Lirico (solisti partenopei) diretto dal M° Ivano Caiazzo con grandissimo successo e favore del pubblico evidenziato nelle pagine delle rassegne giornalistiche; L’11 agosto un altro applauditissimo successo nel ruolo di Violetta Valerì in “Traviata”, diretta da M° G. Froio al Primo Festival di musica classica a Soverato (RC).
Venerdì 25 aprile 2008, Organizzatori:   Amadeus Kamerchor Trecate, Comune di Trecate, Ass. San Vincenzo Ferreri è Violetta Valery in Traviata (VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO)
Ottobre 2010 Associazione Musicale Arteviva  Wolfgang Amadeus Mozart Missa Solemnis KV 337 e Vesperae Solemnes de Confessore KV 339 per soli, coro e orchestra Coro Polifonico Theophilus Orchestra da camera Arteviva Direttore Matteo Baxiu
Novembre 2015 Teatro Belloni Barlassina recital Regine dell'opera lirica

Raffaele Kohler, tromba

Raffaele Kohler nato a Milano il 17 marzo 1981 inizia lo studio della tromba privatamente dal grande Maestro Emilio Soana e in seguito frequenta il Conservatorio dove forma nel 1997 gli Ottavo Richter insieme al trombonista Luciano Macchia,nel 2001 si diploma ed inizia la sua carriera musicale in ogni forma musicale, partendo dal free jazz con il pianista Gaetano Liguori, passando per i Musical (Fame e Giamburrasca), collabora con la Banda Osiris, con il gruppo Mariachi La Plaza, il fisarmonicista serbo Jovica Jovic, con il gruppo Rock 7grani, con il poeta Vincenzo Costantino Cinaski, con l'attore Gianfelice Facchetti e con numerosi artisti e numerosi cantautori italiani e internazionali con la quale ha condiviso palchi e inciso dischi.