martedì 17 luglio 2018

Liana Mosca, violino

Liana Mosca inizia lo studio del violino con Lee Robert Mosca presso il Suzuki Talent Center di Torino.
Si diploma nel 1988 al Conservatorio G. Verdi di Milano con il M° Osvaldo Scilla e nel 1993 ottiene il Konzert-Diplome alla Musik Akademie Basel perfezionandosi con il M° Schneeberger. Consegue il Certificato A presso l’European Suzuki Association e nel 2001 il Diploma di Kammermusik presso il Conservatorio di Vienna come allieva dell’Altenberg Trio. Comincia l’attività concertistica con la Gustav Mahler Yugend Orchester e la European Union Youth Orchestra, dirette dal M° Claudio Abbado. Dal 1993 al 1995 è membro della Deutche Kammerakademie diretta dal M° J. Goritzky. Dal 1996 al 2003 collabora con l’Orchestre de Chambre de Geneve e Camerata Basel.
Nel 1998 inizia la collaborazione con Il Giardino Armonico, diretto dal M° Giovanni Antonini, attività che continua con passione tutt’oggi, con esibizioni e tournée in tutto il mondo.
Negli ultimi anni si è esibita con i Swiss Baroque Soloists, Kammerorchesterbasel e l’Ensemble Baroque de Limoges. Dal 2010 al 2016 con l’Ensemble Claudiana diretto da Luca Pianca ha partecipato all’esecuzione dell’integrale delle Cantate di J. S. Bach presso la Wienerkonzerthaus.
Si esibisce stabilmente in duo con il pianista Pierre Goy. Il progetto nasce da una ricerca del musicologo Hervé Audéon sullo studio del repertorio sonatistico per fortepiano e violino.
Con questa formazione sono state incise nel 2017 le 6 Sonate op. 5 di L. Boccherini per Stradivarius e sono in prossima uscita le registrazioni delle Sonate op. 5 e op. 7 di J. Ladurner per Lyrinxs.
Ha partecipato a numerose registrazioni discografiche come membro de Il Giardino Armonico per Decca, Naïve e Alpha. Con l’Ensemble Baroque de Limoges ha inciso musiche di J. F. Bohely e di J. Haydn, e in formazioni variabili (con violino e viola d’amore) in collaborazione con il Quartetto Mosaique.
Per Stradivarius ha inciso: Sonate, Duetti e Trii op. III/IV di G. Pugnani; Sonate per 2 vl e b.c. di Bassani, Bononcini, Marini, Stradella, Cazzati, Legrenzi, ecc., due volumi dedicati alle Sonate per violino op. 4 di F.S. Geminiani e con Il Trio Furibondo: Mozart/Bach Preludes & Fugues Kv 404 A.
Dal 2011 è membro del trio d’archi Il Furibondo.
Come docente ha insegnato violino barocco e musica d’insieme presso il Conservatorio G. Verdi di Torino e attualmente tiene una Masterclass presso il Conservatorio di Musica Lucio Campiani di Mantova. Svolge attività didattica presso l’Accademia Suzuki di Torino e a Cittadellarte - Fondazione Pistoletto a Biella. È Teacher Trainer presso l’Istituto Suzuki Italiano, dove tiene corsi annuali di formazione per gli insegnanti.

Nessun commento:

Posta un commento