lunedì 28 gennaio 2013

Giovanni Distefano, tenore

Ha studiato canto sotto la guida del mezzosoprano Wilma Borelli presso il Conservatorio G. Verdi di Milano diplomandosi brillantemente, attualmente si sta perfezionando con il M.o Vincenzo Manno.
Come solista ha cantato ne: ”I Sette Peccati Capitali” di Kurt Weill presso il Teatro le Ciminiere e il Piccolo Teatro di Catania; “Il Barbiere di Siviglia” di G. Rossini debuttando nel ruolo del Conte d’Almaviva presso il Palazzo Tiepolo di Venezia e presso l’Associazione Rossini di Milano; “Lucia di Lammermoor” di G. Donizetti debuttando nel ruolo di Lord Arturo presso il Teatro G. Verdi di Buscoldo (MT); “La Traviata” di G. Verdi cantando nel ruolo di Gastone presso L’Associazione Rossini di Milano, il Comune di Cornaredo e altri Comuni della Provincia di Milano; “Macbeth” di G. Verdi debuttando il ruolo di Macduff e Malcom, “La Forza del Destino” di G. Verdi cantando la parte di Mastro Trabuco presso il Teatro V. Gasman di Gallarate; Alvino nella Luisa Miller; Beppe nei Pagliacci; Borsa in Rigoletto. 
La sua preparazione spazia anche nella musica da camera e sacra cantando come solista ne la “Petite Messe Solennelle” e “Stabat Mater” di G. Rossini, “Stabat Mater” di Dvorak, “Oratorio di Natale” di J. S. Bach, “Messa di Incoronazione” e “Requiem” di W. A. Mozart. Dal 2005 collabora come Artista del Coro presso Enti Lirici come Teatro alla Scala di Milano, Teatro la Fenice di Venezia, Teatro Carlo Felice di Genova.

Nessun commento:

Posta un commento