mercoledì 29 maggio 2019

Jacopo Taddei, sassofono

Nato nel gennaio 1996 a Portoferraio (Isola d’Elba), a marzo 2017 ha conseguito la laurea Magna Cum Laude e Menzione d’Onore al Conservatorio G. Verdi di Milano, con Mario Marzi. Nell’estate 2016 al Berklee College of Music di Boston, gli è stata riconosciuta una Borsa di studio da 120.000 dollari. E’ stato poi selezionato, tra seicento studenti, per esibirsi al Berklee Performance Center con
l’All Jazz Stars.
Il successo d’oltreoceano fa seguito ai 23 primi premi assoluti, che Jacopo ha ottenuto, dal 2006 al 2018, in competizioni internazionali e nazionali, tra cui il Primo Premio Claudio Abbado nel 2015 per la sezione Saxofono, il Premio del Conservatorio di Milano edizione 2015 come primo dei primi, ovvero studente selezionato come migliore tra i vincitori in ogni singola categoria, il Concorso biennale “Giovani Talenti della Musica – Alda Rossi da Rios” del Soroptimist International d’Italia, l’Elba Festival Prize 2016, il primo Premio Salieri-Zinetti International Chamber Music Competition e Premio Speciale “New York Recital Debut”, il Premio Menzione Speciale “Arnaldo Rancati” 2018, il Premio Internazionale Enrica Cremonesi, il primo premio assoluto nel Concorso Internazionale Luigi Nono, primo premio assoluto al Concorso Francesco Cilea di Palmi, il secondo premio di categoria ed il terzo assoluto al Concorso Internazionale Antonio Bertolini, I premio al Concorso Nazionale Riviera Etrusca, I premio assoluto nella categoria Junior al V Concorso Internazionale di Saxofono a Sestri Levante, I premio nella Sezione Fiati solisti nel Concorso Nuovi Orizzonti, I premio assoluto per la categoria Fiati al Concorso Crescendo-Città di Firenze, III premio Concorso Internazionale di Saxofono Marco Fiorindo, I premio di categoria, I premio di sezione nonché Premio Città di Giussano della XVIII edizione del Concorso Città di Giussano. Dopo il debutto sulla scena di New York, nell’aprile 2018, sarà protagonista di concerti in Sala Verdi e all’Auditorium Gaber del Grattacielo Pirelli, per la Stagione 2018/2019 della Fondazione Società dei Concerti di Milano, da cui ha ricevuto l’incarico di “Artista in Residenza”. Sarà anche ospite della Stagione de La Verdi 2018/19. A giugno 2017, a Montecitorio - come riconoscimento al talento – gli è stata conferita dalla presidente Laura Boldrini, la Medaglia della Camera dei Deputati. Interviste a lui dedicate, sono apparse su quotidiani, Repubblica e Il Giorno, mensili, Suonare News, Inside Elba, webmagazines, Jazz Convention, Corriere.it. Nell’ambito della trasmissione Piazza Verdi in diretta
radiofonica sul canale nazionale di Rai Radio3, è stato ospite di tre interviste-concerto live. Per Radio
Popolare, di un’intervista – concerto live, nella trasmissione Rotoclassica. Dopo il CD da solista, prodotto dalla Michelangeli Editore, allegato alla rivista Suonare News, ha realizzato, nell’ottobre 2018 , “The sound of Picasso” per MusicMedia e Skira, in occasione della mostra Picasso Metamorfosi. Concerti solistici con orchestra sinfonica: in Sala Verdi, a Milano, diretto da Yoichi Sugiyama. al Teatro Argentina di Roma diretto da Bruno Aprea, con l’Orchestra dei Conservatori italiani, con l’Orchestra de I solisti di Mosca diretto da Yuri Bashmet. all’Università degli Studi di Milano con l’Orchestra della UniMi diretto da Daniel Smith. Ha suonato diretto da Antonio Pappano all’Auditorium Parco della Musica di Roma con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretto da Daniele Gatti al Teatro degli Arcimboldi con la Filarmonica della Scala, al Teatro Dal Verme con “I Pomeriggi Musicali” e con l’Orchestra del “Divertimento Ensemble” al Teatro Litta, con cui collabora come solista per prime esecuzioni. Nella Stagione 2017/18 ha tenuto recital solistici per la Società dei Concerti all’Auditorium Giorgio Gaber di Milano, Società Umanitaria di Milano, Accademia Filarmonica Romana, Centro culturale francese di Napoli, Teatro Filodrammatici e al Teatro Spazio89 di Milano. Fondazione Orestiadi di Gibellina, Festival Omaggio all’Umbria-Assisi nel Mondo, Conservatorio L.Cherubini di Firenze, Fondazione Anfossi in Palazzo Tursi a Genova, Università per Stranieri di Perugia, Accademia Filarmonica Romana, Centro Culturale Francese “Grenoble” di Napoli, Accademia “Ludus tonalis” di Roma, in numerose sale da concerto in Svizzera, al Forte Falcone per il Festival Elba Isola Musicale d’Europa, Sala dei Giganti di Palazzo Livano
per gli “Amici della Musica di Padova”. Dal 2013 è artista della Gioventù Musicale d’Italia, che ha nel
supporto ai giovani concertisti di talento lo scopo fondamentale del proprio impegno. E’ invitato con assiduità da questa istituzione come ospite di rassegne concertistiche in sale di prestigio tra cui: Teatro San Carlo di Modena, Palazzo Ducale di Pavullo, Auditorium di San Filippo a Fossombrone, Auditorium Secco Suardo di Bergamo, Arengario di Monza, Sala Puccini del Conservatorio Verdi di Milano nella rassegna I nuovi concertisti, WOW Spazio Fumetto di Milano, Teatro Gentile di Fabriano, Università di Camerino, Fondazione Stelline a Milano, Auditorium San Nicolò di Chioggia.
Jacopo, ad otto anni comincia gli studi musicali nella Filarmonica di Portoferraio e a nove anni è ammesso, con votazione 10/10, a frequentare la classe di Saxofono all’Istituto Superiore di Studi Musicali P. Mascagni di Livorno, dove studia fino al III anno per poi trasferirsi al Conservatorio G. Rossini di Pesaro, sotto la guida di Federico Mondelci. A settembre 2011 supera il Compimento Inferiore con il massimo dei voti e nel giugno 2013 si diploma con dieci e lode e Menzione d’Onore.
Ha studiato con Jean Michel Goury, Francisco Martinez, Lars Mlekush, Anders Paulsson, Jean Marie
Londeix, Gerard Mc Chrystal, Claude Delangle. Su commissione del Conservatorio di Perugia ha eseguito una prima assoluta, accompagnato dall’Orchestra di archi e arpa F. Morlacchi, di un brano di Marco Ciccone dedicato a Jean Marie Londeix, presente al concerto in Suo onore (2013). Nel 2016 ha frequentato l’International Saxfest di Vienna. Dal 2006 al 2010 ha partecipato allo Stage Internazionale del Saxofono, a Fermo, dove poi è stato invitato ad esibirsi nella XVII e XVIII edizione. Dal 2007 al 2011, ai Corsi di Perfezionamento Musicale Festival delle Nazioni a Città di Castello, con Federico Mondelci, ottenendo la borsa di studio (2010 e 2011). Ha frequentato la 42^ edizione dei Seminari Internazionali Estivi di Siena Jazz. Si è esibito con Pietro Tonolo, Avishai Cohen, Miguel Zenon, Massimo Manzi, Achille Succi, Greg Osby. Ha studiato Jazz con Eddie Daniels, Massimo Morganti, Stefano Cocco Cantini, Tino Tracanna. Ha partecipato con il Combo Jazz del Conservatorio di Milano all’inaugurazione del Padiglione Italia Expo 2015 alla Triennale di Milano. Alle Clinics Umbria Jazz 2015 a Perugia, ha ricevuto la Borsa di Studio per frequentare le five weeks al Berklee College of Music di Boston, dove, durante il soggiorno, gli è stata assegnata un’ulteriore borsa di studio . Per l’Anno Accademico 2015-2016 è stato docente di Saxofono ai Corsi Musicali serali (CPSM) presso il Conservatorio G.Verdi di Milano.

Samuele Telari, fisarmonica

Nato a Spoleto nel 1992, è sicuramente tra i più interessanti talenti del mondo fisarmonicistico e musicale di oggi. Nel 2016 ottiene, sotto la guida del M° Massimiliano Pitocco, il Diploma di II Livello in Fisarmonica con votazione di 110 e Lode con Menzione d’Onore presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Durante il suo percorso sono stati molti i premi che lo hanno portato alla ribalta: su tutti il “Premio Città di Castelfidardo” nel 2013 arrivato 20 anni dopo l’ultimo trionfo italiano e il 26° “Arrasate-Hiria” International Accordion Competition 2018, che anch’esso ha interrotto un digiuno lungo 24 anni. Premio Valentino Bucchi 2017, Premio Abbado 2015, “Premio Luigi Nono” 2017, “Premio Zinetti” (Sez. Solisti), “Premio A. Salieri”, “Premio Civardi (Val Tidone Competition)”, 3° posto “Klingenthal Accordeon Wettbewerb”, “Contemporaneamente Fisarmonica” (Conservatorio Santa Cecilia) e molti altri. Nel 2017 stato pubblicato il suo primo CD da solista (VDM Records) LIMES, con la guida all’ascolto di Sandro Cappelletto.  Numerose sono le rassegne e sale da concerto, italiane ed europee, in cui si è esibito:  Kammermusiksaal  at the Berliner Philharmonie,  NY Sal at the Royal Danish Academy of Music in Copenhagen, Royal Academy of Music in London, Conservatoire Royale de Mons, IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti, JVLAM (Conservatorio di Riga), Accademia Filarmonica Romana, Piazza Verdi – Rai RadioTre, Cité de la danse et de la musique – Strasbourg Conservatoire,   Sala Sinopoli – Auditorium Parco della Musica, AJAM (tourné in Alsazia), Conservatorio “F.Morlacchi” di Perugia, Oratorio del Gonfalone, St. Petersbourg State Academic Cappella, Società dei Concerti – Milano,  Amici della Musica di Padova, Teatro “La Nuova Fenice” – Osimo, Palazzo Montecitorio (Sala della Regina), “I Concerti del Mercoledì” – Università Cattolica, Teatro  “San Carlo”  – Modena, Auditorium G.Gaber – Grattacielo Pirelli, Musei Capitolini,  Villa Torlonia, Palazzo Gonzaga, Festival Nuova Consonanza, Romaeuropa Festival, ProMusica Rhodos, Elba Isola musicale d’Europa, Amici di Campo lo Feno, , Teatro Eliseo, Radio Popolare Milano,  Museo MAXXI, “Val Tidone Festival”, Mantova Musica, Amici della Musica di Foligno, Stagione Concertistica “Filarmonica Umbra “, Festival Pergolesi Spontini. E ancora nei maggiori festival fisarmonicistici in Ucraina, Serbia, Polonia e Slovacchia. Ha collaborato con gruppi da camera e con orchestre, quali: Quartetto Fonè, “I Virtuosi Italiani”, FORM Orchestra Filarmonica Marchigiana, “The State Hermitage Orchestra” in occasione del “Musical Olympus Festival” svoltesi a San Pietroburgo eseguendo in Prima Mondiale il Concerto per Fisarmonica e Orchestra “Zenith” di Enrico Blatti. Molto dedito allo sviluppo di nuova letteratura per Fisarmonica, ha collaborato con numerosi compositori per esecuzioni di première sia da solista che in formazioni cameriste:  Alessandro Sbordoni, Marcello Panni, Marcello Filotei, Fabrizio De Rossi Re, Caterina Di Cecca, Massimo Munari, Simone Maccaglia, Simone Cardini, Domenico Turi, Ada Gentile.  Ha collaborato e collabora attivamente anche con artisti del mondo teatrale come: Giorgio Panariello per lo spettacolo “Panariello non esiste”, Arena di Verona, Idalberto Fei per “Onde”, Sandro Cappelletto per “Mi chiamo forse, Alì” con musiche di Matteo d’Amico e Fratelli Mancuso, Lisa Ferlazzo Natoli per “Les Adieux, parole salvate dalle fiamme”. Si è perfezionato con docenti di fama mondiale come: Pascal Contet, Yuri Shishkin, Mika Vayrynen, Friedrich Lips, Pavel Fenyuk, Vojin Vasovic, Frank Angelis, Derek Bermel. É Docente di Fisarmonica presso il Conservatorio “B.Maderna” di Cesena, il Conservatorio “Carlo Gesualdo da Venosa” di Potenza, e presso il Liceo Musicale “S.Rosa da Viterbo”.

giovedì 23 maggio 2019

Marco Vigo, maestro del coro

Marco Vigo ha frequentato l’ISSM ‘Franco Vittadini’ di Pavia specializzandosi in repertorio corale e cameristico perfezionandosi poi in didattica musicale ed esercitazioni corali e contemporaneamente ha studiato presso la Facoltà di Giurisprudenza di Pavia. Organista presso la basilica di san Lanfranco della sua città, si occupa principalmente della direzione di cori di Istituti scolastici superiori, CantaCopernico , Alicanto di Pavia e dal 2016/17 del liceo B.Cairoli di Vigevano. 
Ha tenuto corsi di musica presso l’Istituto ‘Besta’ di Milano e presso la casa circondariale di Pavia. Collabora al Progetto ‘Casa serena’ di ANFFASS.

Andrea Guarino, clarinetto, pianoforte


Si è brillantemente diplomato in clarinetto nel 2005 sotto la guida del Maestro Sergio Casellato presso l'Istituto di studi superiori Franco Vittadini di Pavia. 
Ha suonato in occasione della Reditio Simboli, guidata dall'Ex Arcivescovo di Milano Monsignor Dionigi Tettamanzi. Nel 2004 ha conseguito la licenzia di pianoforte complementare presso il conservatorio Luca Marenzio in Brescia. Nel 2005 si è laureato in lingue e letterature straniere presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore con la votazione di 110/110. Nel 2006 ha partecipato alla tournée in Polonia con la Banda di Rosate sotto la guida del Maestro Gianluigi Midali. Dal 2005 al 2008 è stato primo clarinetto dell'Orchestra accademica Camerata de' Bardi presso l'università di Pavia. Ha frequentato il tirocinio con il Maestro Sergio Casellato presso l'Istituto Musicale pareggiato Franco Vittadini nell'anno accademico 2006-2007. Dal 2006 insegna clarinetto e sassofono, teoria musicale presso la "Sir James Henderson School" e presso '"Associazione musicale Franceschi" a Milano. Dal 2008 insegna clarinetto e sassofono presso la "Civica Scuola di Musica" di Gambolò, in provincia di Pavia. Dal 2009 al 2011 ha tenuto corsi di perfezionamento estivi di clarinetto a Monguelfo (BZ) in collaborazione con il Maestro Danilo Manto e il Maestro Simone Manunza. Nel 2010 ha conseguito l'abilitazione all'insegnamento del clarinetto presso la scuola media a indirizzo musicale, con la votazione di 98/100.
Affianca all’insegnamento l’attività di concertista e quella di direttore delle corali ‘I maestri cantori’ di Vigevano e ‘Angels Choir’ di Cilavegna. È socio fondatore de ‘SMS Ensemble’.

Luca Lombardi, pianoforte

Diplomato con lode in pianoforte e musica vocale da camera, Luca Lombardi ha studiato composizione fino al corso superiore presso il Conservatorio Verdi di Milano e all’accademia Chigiana di Siena. Come compositore ha collaborato, nell’ambito della musica applicata, con compagnie di danza come Fattoria Vittadini. Ha collaborato come arrangiatore, tra gli altri, con l’orchestra ‘I Piccoli Pomeriggi’ di Milano. Insegna pianoforte presso la scuola ‘Negri’ ad indirizzo musicale di Milano. 

Gabriella Maria Bralla, soprano lirico leggero

Nata nel 1950 a Cameri (NO), si è trasferita Vigevano nel 1956 dove ha frequentato le scuole fino all'ordine secondario.
Appassionata di musica e canto ha frequentato il corso di teoria e solfeggio al Civico Istituto L. Costa Vigevano.
Successivamente,  alla formazione del coro di istituto nel 1999, rimane come allieva del M° C. Ramella per altri due anni. Nel frattempo ha continuato la frequentazione del “Gruppo Giovanile Immacolata” cantando e recitando nei teatri della Lomellina.
Nel 2001 entra a far parte del coro “San Gaudenzio” di Gambolò, diretto dal M° Giovanni Maestrone, valente solista e corista della 
Scala, dedicandosi al repertorio sacro partecipando alle esecuzioni di Petit Messe Solenelle (Rossini), Requiem (Faurè), Vesperae Solenne de Confessore (Mozart), ecc.
Contemporaneamente ha collaborato  con l'Amadeus Kammer Chor  (Trecate) diretto dal M°G.Cavallaro dedicandosi al repertorio dell'opera lirica. 
Nel 2003 approfondisce lo studio del canto, nel corso di due anni, sotto la guida del soprano lirico di coloratura Joshie Kawai, facendo con lei concerti di beneficenza per ospedali e associazioni della provincia di Pavia.
Nel 2005 entra a far parte della “Schola Cantorum San Gregorio Magno” (Trecate) diretta dal M° M.Trombetta, allora direttore  dell'Opera di Roma. Con questa formazione canta numerosi pezzi sacri e lirici, Requiem (Mozart - Verdi), e opere quali Traviata, Elisir d'amore, Tosca, Nabucco. Opere rappresentate al Teatro Lirico di Magenta, al Quadriportico di Galliate, Teatro Coccia di Novara, Teatro Mastroianni di San Martino Siccomario (PV).
Sempre nel 2005 debutta a Milano al Teatro Edi per l'apertura del XV° Festival sui Navigli con “O mio babbino caro” di G.Puccini.
Nel 2007 affronta il repertorio di Mozart e con l'aria di Zerlina partecipando all'Università di Milano alla “Notte bianca” presentata da Enrico Stinchelli, famoso conduttore della trasmissione radiofonica la Barcaccia, a fianco sia di debuttanti che di cantanti professionisti.
Per circa un anno ha poi partecipato alle lezioni di Don Paolo Lobiati, direttore della Cappella del Duomo di Vigevano, esibendosi nel repertorio sacro.
Fa parte del “Coro 9 Aprile” formazione organizzata appositamente per le parti corali al Teatro Cagnoni di Vigevano, con altri elementi provenienti anche da Trecate, Magenta e Milano.
Attualmente, oltre a cantare con il coro di Gambolò, fa parte della
formazione “I Maestri Cantori” di Vigevano, diretti dal M° Andrea Guarino, insegnante di pezzi lirici e sacri, con la quale canta come corista e solista.

Dong Xu, baritono

Il giovane baritono Dong Xu ha iniziato giovane ad amare l’opera e la lingua italiana perché i suoi genitori si occupano della traduzione in cinese dei libretti d’opera. Conclusi brillantemente gli studi universitari in patria, ha frequentato il conservatorio di Shang Hai. Nel 2018 si è iscritto al conservatorio di Como per perfezionarsi con il soprano Doina Dinu Palade anche nella lingua italiana. In Cina ha partecipato come solista ad alcuni concerti e rappresentazioni operistiche. 
Di recente si è esibito al teatro Reina Sophia di Valencia in parti solistiche.

Rosiris Gibertoni, soprano

Rosiris Gibertoni, soprano, nata e residente a Vigevano, inizia giovanissima lo studio del pianoforte e consegue con massimo dei voti il diploma dell’ottavo anno di pianoforte presso il Conservatorio di Genova. Inoltre ha conseguito il diploma per l’insegnamento del pianoforte dei corsi Yamaha Music Foundation. La sua voce le permette di affrontare una buona gamma di brani lirici come solista.

EMANUELE CAPPELLI, ballerino

Emanuele, diplomando Accademia Ucraina di Balletto, danza in vari spettacoli, negli ultimi anni con ruoli da solista ed insieme a rinomati primi ballerini. Nel 2019 ha occasione di esibirsi in importanti spettacoli come: LE CORSAIRE e LO SCHIACCIANOCI presso il Teatro degli Arcimboldi di Milano con il ruolo di solista. Dal 2014 al 2015 studia danza presso la scuola del Teatro San Carlo di Napoli; nel 2016 inizia gli studi presso la Washington Ballet School e viene ammesso alla Contemporary Dance School di Amburgo; l’anno successivo viene ammesso all’ Accademia Ucraina di Balletto e, nel 2018 vince la borsa di studio per la Peridance Capezio Center di New York.

GIULIA ANDREOLI, ballerina

Diplomanda dell’Accademia Ucraina di Balletto, danza dall’età di 5 anni e nel 2013 viene ammessa all’Accademia Ucraina di Balletto. Partecipa a vari spettacoli, negli ultimi anni con ruoli da solista, e insieme a rinomati primi ballerini dei più quotati Teatri Europei. Dal 2015 ottiene il ruolo di solista in molti titoli di repertorio nelle più prestigiosesale italiane e, nel 2019, ha occasione di esibirsi in: La Bayadere, al Teatro Munari di Milano, al Teatro Alfieri di Asti e al Teatro Eleonora Duse di Genova; Le Corsaire e Lo Schiaccianoci al Teatro degli Arcimboldi di Milano

Viviana Lasaracina, pianoforte

Nata nel 1988, inizia lo studio del pianoforte all’età di 6 anni, si diploma con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale al Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli sotto la guida di Benedetto Lupo, frequentando parallelamente corsi di perfezionamento con Lazar Berman, Vincenzo Balzani, Elisso Virsaladze, Andrszej Jasinski, Sergio Perticaroli, Alexander Lonquich, Claudio Martinez Mehner, Arie Vardi.
Ha vinto il primo premio assoluto in numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali (quali il “Città di Cesenatico”, il “Marco Bramanti” di Forte dei Marmi, il TIM – Torneo Internazionale della Musica 2006) e numerose borse di studio come quella della Società Umanitaria di Milano, del MIUR (Ministero Istruzione, Università e Ricerca) e della YMFE (Yamaha Music Foudation of Europe). Nell’estate 2007 ha vinto la rassegna riservata ai migliori diplomati d’Italia dell’anno 2006. Nel Novembre 2007 si è aggiudicata il secondo posto, intitolato ad Alfredo Casella, alla XXIV edizione del concorso pianistico nazionale “Premio Venezia” suonando nella Sala Grande del Teatro La Fenice.
Nel 2009 ha vinto il Terzo Premio e il Premio per la migliore interpretazione della musica spagnola al Concorso Internazionale “Ciudad de Ferrol” e nel 2011 si aggiudica il Terzo Premio ed il Premio del Pubblico al Concorso Internazionale “Ciudad de Jaèn”.
Sempre nel 2011 vince le Audizioni Nazionali della Gioventù Musicale d'Italia. Nel 2012 ottiene il Secondo Premio ed il Premio per la migliore esecuzione di un'opera Classica all'Open Piano Competition di Londra.
Finalista al German Piano Award di Francoforte nel 2013, vince le Audizioni della New York Concert Artists and Associates e debutta alla Carnegie Hall di New York nel 2014. 
Sostenuta da una generosa borsa di studio, si è perfezionata alla Royal Academy of Music di Londra con il Professor Christopher Elton.
Ha tenuto concerti con l'orchestra Ciudad de Granada, la Mihail Jora di Bacau, la Verdi di Milano, l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali e l'Orchestra de Valencia, preso parte a trasmissioni radiofoniche per Radio Vaticana e RAI Radio 3 e collaborato, tra gli altri, con la violoncellista Silvia Chiesa, Philipp Glass, le prime parti dei fiati dell'Orchestra del Petruzzelli e i musicisti dell'Accademia dei Cameristi di Bari.

VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Marco Angius, direttore d'orchestra

Si è messo in luce con la prima mondiale di Studi per l'intonazione del mare di Salvatore Sciarrino, per cento flauti, cento sax e solisti (Stradivarius, 2000 e Kairos 2010).
E' stato invitato dall'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino, Muziekgebouw/Bimhuis di Amsterdam (Gaudeamus Music Week), Luxembourg Philarmonie e deSingel di Anversa (con l'Hermes Ensemble di cui è principale direttore ospite), Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano, Orchestre de Chambre de Lausanne, Biennale Musica di Venezia, I Pomeriggi Musicali, Warsaw Autumn Festival, Orchestra Sinfonica di Lecce, Ars Musica di Bruxelles, Teatro La Filature di Mulhouse, Teatro Lirico di Cagliari, Teatro Lirico Belli di Spoleto (Obra maestra di Giovanni Mancuso, Premio Orpheus 2007), Suono Italiano per l'Europa e Accademia Filarmonica Romana (Le marteau sans maitre di Boulez), Traiettorie di Parma, Istituzione Universitaria dei Concerti.
E' fondatore e direttore musicale dell'ensemble Algoritmo, col quale ha ottenuto il Premio del Disco Amadeus 2007 per la migliore incisione dell'anno (Mixtim di Ivan Fedele, Stradivarius, in co-produzione con Rai/Radio3); ha inciso Rot di Domenico Guaccero (Die Schachtel) e Rotativa di Giacinto Scelsi (Stradivarius). Con Algoritmo ha realizzato Laborintus II e Canticum Novissimi Testamenti di Berio (Parco della Musica di Roma), Concerti Euroradio (Rai-Radio3), Quaderno di strada di Sciarrino (Warsaw Autumn Festival e NYYD di Tallinn), Globe Theatre di Giorgio Battistelli (Teatro Comunale di Modena e Dissonanzen di Napoli).
Marco Angius è autore di una monografia sull'opera di Salvatore Sciarrino (Come avvicinare il silenzio, Rai Eri, 2007) e di numerosi scritti sulla musica contemporanea tradotti in varie lingue (Salzburger Festspiele 2008, Electa, Musica/Realtà). Un altro volume sull'opera di Ivan Fedele è in corso di stampa per le edizioni Suvini Zerboni. Nella ricca discografia in uscita si segnalano Mosaique di Ivan Fedele per Stradivarius (con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai), e Capt-actions, sempre di Fedele, per Neos; Le stagioni artificiali di Sciarrino (per Kairos di Vienna), Omaggio a Sei Shonagon di Luca Mosca (Vdm records), Manhattan bridge di Martino Traversa ancora per Neos. Dal 2008 dirige i concerti finali dei corsi di composizione presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, istituzione con la quale collabora, dal 2010, per i corsi di alto perfezionamento. Tra gli impegni, un nuovo allestimento di Luci mie traditrici di Sciarrino, un ritratto monografico di Hugues Dufourt per Milano Musica, la rassegna Contemporary di Torino con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.
Tra le produzioni più recenti ricordiamo: Jakob Lenzdi Rihm (Teatro Comunale di Bologna), La volpe astuta di Janácek (Accademia Nazionale di Santa Cecilia), L'Italia del destino di Luca Mosca al Maggio Musicale Fiorentino e l'intensa attività concertistica con l'Ensemble dell'Accademia Teatro alla Scala, giovane formazione di cui è anche coordinatore artistico.
Da settembre 2015 è il nuovo direttore artistico e musicale dell'Orchestra di Padova e del Veneto.

KATARZYNA OTCZYK, mezzosoprano

KATARZYNA OTCZYK, mezzosoprano
Il mezzosoprano italo-polacco Katarzyna Otczyk si è laureata in canto lirico presso l’Università Musicale F. Chopin a Varsavia nel 2009, nella classe di Anna Radziejewska. Ha effettuato un periodo di studio al Conservatorio Santa Cecilia a Roma per il programma europeo Erasmus e ha fatto parte, nel 2012, dell’Opera Studio dell’Accademia di Santa Cecilia. Negli anni di formazione ha seguito masterclass di Teresa Berganza, Renato Bruson, Renata Scotto, Sara Mingardo, Anna Vandi, Elizabeth Norberg-Schulz, Jadwiga Rappé. Il debutto di Katarzyna Otczyk si è tenuto nella stagione 2008/2009, con la parte di Lucinda in L’amante di tutte di Galuppi alla Warsaw Chamber Opera cui è seguita Bianca in The Rape of Lucretia di Britten alla Baltic Opera di Danzica. Fra il 2010 e il 2015 ha cantato Maddalena in Rigoletto (Gubbio), Suzuki in Madama Butterfly (Spoleto), Flora nel La traviata (Spoleto, Perugia, Roma) Zita in Gianni Schiccni (Spoleto), Adalberto in Adelaide di Borgogna di Pietro Generali (Rovigo, opera registrata dalla casa discografica Bongiovanni). Nel 2017 ha cantato in Medeamaterial di Pascal Dusapin al Teatro Comunale di Bologna, diretta da Marco Angius. Ha già affrontato un gran numero di lavori del repertorio sinfonico vocale e sacro: Gloria di Vivaldi, Resurrezione di Handel , Messe di Mozart, Stabat Mater e Petite Messe Solennelle di Rossini, etc. Ha anche maturato una significativa esperienza in ambito della musica contemporanea con partiture di Luigi Nono, Sciarrino, Sinopoli, Lucio Gregoretti Migranti. Katarzyna Otczyk è risultata vincitrice della 65ª edizione del Concorso per Giovani Cantanti Lirici Comunità Europea 2011 di Spoleto. Vincitrice del Terzo Premio del Premio Valentino Bucchi 2010 e del Terzo Premio al VIII Concorso Internazionale di Canto Barocco F. Provenzale a Napoli nel 2011. Finalista e vincitrice del premio speciale Provincia di Roma al Concorso Internazionale Musica Sacra 2011 a Roma; finalista, laureata e borsista del Foro Musicale dei Giovani del Foro Austriaco della Cultura a Varsavia nel 2007; vincitrice del premio speciale per la migliore esecuzione delle canzoni di Chopin per l’Accademia Estiva del Canto a Danzica nel 2010. 

domenica 19 maggio 2019

Mario Mainino, promotore culturale


Mario Mainino (mario da vigevano)
presentatore, commentatore musicale, conduttore trasmissioni radiofoniche, collaboratore giornalistico, promotore culturale, ideatore dei vari siti di promozione culturale "concertodautunno"

Sul proprio sito concertodautunno, ha raccolto notizie ed immagini sulle manifestazioni liriche estive 2001 al Castello Sforzesco di Vigevano. Mario Mainino è presente anche su Vigevano Web (www.vigevano.net/mariomainino) dove cura i calendari delle manifestazioni culturali in Vigevano, in provincia di Pavia e segnalazioni di importanti eventi culturali nazionali.
Mario Mainino dal 2006 ha creato ed è titolare del sito www.concertodautunno.it su cui ha presentato le edizioni quindicinali della raccolta di notizie di artes et artificia oltre agli articoli pubblicati su Informatore Vigevanese ed un database di curricula di artisti.
Presente sul BLOGSPOT
Concertodautunno notizie, promozione eventi
Concertodautunno-cur curriculum artisti, corsi e concorsi

CURRICULUM
Nato a Vigevano il 3 settembre 1951, dove abita attualmente.
Dopo il diploma di Elettronica Industriale, si è dedicato nella maggior parte del suo tempo libero dalla professione di "tecnico informatico", al suo grande amore la musica e il teatro.
E' stato membro della Donizetti Society di Londra, per la quale ha collaborato alla realizzazione del Journal 1999 pubblicato dalla Fondazione Donizetti di Bergamo, e per la quale realizzato il primo prototipo di sito Web.
Ha frequentato corsi di storia della musica tenuti tra gli altri da Giampiero Tintori, Daniele Rubboli.
Ha seguito corsi di preparazione "all'allestimento di opere liriche" dell'As.Li.Co con diversi insegnanti tra i quali i registi Francesco Micheli, Francesco Frongia ed Eleonora Moro. Ha seguito i "master di regia" di Corado D'Elia (Teatro Libero Milano 2011, e 2012).
Ha seguito le Master class di interpretazione liederistica con i maestri Erik Battaglia e Gustav Kuhn.
Ha seguito il Corso di lettura ed analisi della interpretazione liederistica della prof.Ornella Bosatra (2007/2008)
Ha debuttato come regista in Bohème di G.Puccini al Teatro Lirico di Magenta nell'ottobre 2008.
Ha curato nella stagione 2008/9 la rassegna "Opera sul grande schermo" al Cinema Teatro Odeon di Vigevano, portando la sala al primo posto assoluto per presenza di pubblico tra tutte le sale italiane aderenti alla iniziativa. l'iniziativa ha poi proseguito presso il CinemaTeatro Agorà di Robecco S/N (MI) dove il discorso è stato approfondito allargando il repertorio alle opere in lingua straniera ed all'opera barocca sempre con un ottimo successo di pubblico. Attualmente sono stati inseriti balletti e grandi documentari d'arte di cui cura presentazione e libretto di sala.



E' stato accreditato nei seguenti teatri, enti sinfonici, festival in Italia e all'estero:

Settimane Musicali di Stresa
Festival Arena Sferisterio Macerata
Festival MiTO - Milano
Festival Lirico Arena di Verona
Festival Pucciniano Torre del Lago
Festival Castello di Vigoleno Fondazione Toscanini
Festival Ultrapadum - provincia di Pavia
Festival Borghi e Valli - provincia di Pavia
Festival Gallarate Città Teatro Gasmann
Festival Lecco Opera
Festival Bellano Lirica
Festival Castello di Masino
Festival Verdi di Busseto (PC)
Festival Verdi di Parma (PC)
Festival Liederiadi (Milano) curatore anche della prima presenza web della rassegna

Associazione Culturale Rinascenze Milano
FAI spettacoli PV

Orchestra laVerdi Auditorium Cariplo (Milano)
Orchestra Carlo Coccia - Novara
Orchestra Guido Cantelli Milano
Orchestra ArteViva - Santa Maria delle Grazie (Milano)
Orchestra Mozart Italia - San Marco (Milano)

Classica e Lirica tra i Navigli Teatro Edi (Milano)
Conservatorio Giuseppe Verdi (Milano)
Conservatorio Guido Cantelli (Novara)

I Teatri (Reggio Emilia)
Sala Crespi Comune di Cerano
Musica Laudantes Cesano Boscone  - Musica per le Abbazie
Opera da Camera (Milano - Teatro di San Lorenzo) socio onorario per tutta la durata delle stagioni e curatore della memoria on-line di questa iniziativa

Teatro Arcimboldi (Milano)
Teatro Blu (Milano)
Teatro Cagnoni (Vigevano)
Teatro Cenacolo (Lecco)
Teatro Centro Rosetum (Milano)
Teatro Coccia (Novara)
Teatro Dal Verme (Milano)
Teatro della Luna (Assago)
Teatro delle Erbe (Milano)
Teatro di Milano (Milano)
Teatro Don Bosco (Pavia)
Teatro Ecoteatro (Milano)
Teatro Fraschini (PV)
Teatro Libero (Milano)
Teatro Litta (Milano)
Teatro Licinium (Erba)
Teatro Martinitt (Milano)
Teatro Monterosa (Torino)
Teatro Municipale (Piacenza)
Teatro Nuovo (Magenta)
Teatro Out Off (Milano)
Teatro Regio (Parma)
Teatro Regio (Torino)
Teatro Sala Fontana (Milano)
Teatro San Leonardo (Milano)
Teatro Sociale (Como)
Teatro Verdi di Busseto (PC)
Teatro Verdi di Fiorenzuola D'Arda (PC)

e in enti o fondazioni come :
Accademia Musicale scuola di San Rocco (Venezia)
Balletto di Milano (Teatro di Milano e altre sedi)
Fondazione Toscanini (Festival di Vigoleno, Festival Verdiano Busseto)

all'estero :
Festival sul Lago di Woerthersee
Teatro Municipale di Klagenfurt


Regia ed ideazione scenica
Ha debuttato nell'ottobre 2008 con l'ideazione scenica e la regia de "La Bohème" di G.Puccini al Teatro Lirico di Magenta, opera ripresentata nell'aprile 2009 al Cinemateatro Odeon di Vigevano
Nell'ottobre 2009 ha diretto "L'elisir d'amore" di G.Donizetti ed in dicembre "I pagliacci" di R.Leoncavallo sempre al Teatro Lirico di Magenta. 
Nel 2010 ha messo in scena (ideazione scenica, costumi e regia) "Cavelleria Rusticana" di P.Mascagni nella P.zza di Trescore Balneario (Bg) davanti ad un pubblico di oltre 1.500 presenze, successivamente riproposta con altro cast al Teatro Lirico di Magenta ed al Teatro Cagnoni di Vigevano abbinata alla rielaborazione in prosa della versione "novella" e "teatrale" di G.Verga dello stesso Mario Mainino. 
Nel 2011 ha messo in scena un nuovo allestimento di "L'elisir d'amore" di G.Donizetti al Teatro Mastroianni di San Martino Siccomario (Pv) e "Tosca" di Giacomo Puccini al Teatro Cagnoni di Vigevano. Nel 2012 ha messo in scena un nuovo allestimento di "Tosca" al Teatro Lirico di Magenta.
Nel 2012, 2013 e 2014 ha collaborato con il Comune di Gambolò per l'avvio del progetto "Opera Twice" proponendo in una unica serata "Bohème e La traviata: le regine dlel'opera"; oltre a concerti organizzati in collaborazione con altre Associazioni e la selezione da "Il barbiere di Siviglia" di G.Rossini con VoceAllOpera nel 2014.
Nel 2015 ha ideato e curato l'organizzazione ed è stato voce narrante nel "IX Gala della Lirica", serata inaugurale della Stagione al Teatro A.Cagnoni di Vigevano.

Giornalista
Ha iniziato a scrivere nel 1980 per l'Informatore Vigevanese per il quale ha curato per anni la pagina degli spettacoli (concerti, opera, teatro) sul settimanale più letto di Vigevano. Dopo un periodo di interruzione ha ripreso nel 2001 e vi collabora saltuariamente come collaboratore spettacoli seguendo per la pagina Week end le produzioni del Teatro Cagnoni di Vigevano, Fraschini di Pavia e Coccia di Novara oltre a festival lirici dedicati all'Opera Lirica in Italia e produzioni musicali e liriche delle province lombarde e all'estero.
Suoi articoli sono stati pubblicati anche su periodici come Musical, Il Vaglio. Ha curato la rubrica dedicata alla musica classica sul mensile "Vigevano mese" per tutti i numeri che sono stati pubblicati. Ha curato il calendario spettacoli per il mensile "La barriera".

Conduttore radiofonico
Ha creato per oltre dodici anni, per le emittenti private vigevanesi "Radio Vigevano" prima, poi dal 1977 "Radio Informatore Willy's Hard Cafè" quindi "Radio Vigevano Ducale City" una serie di trasmissioni dedicate all'opera lirica, alla musica sinfonica e all'operetta, che sono state per anni tra le più interessanti trasmissioni di emittente privata in Lombardia di quegli anni, apprezzate anche dal maestro Gianandrea Gavazzeni, conosciuto personalmente.

Divulgazione e promozione culturale
Appassionato studioso di storia della musica, ha tenuto diversi incontri-conferenza, presso la Biblioteca Civica "L.Mastronardi" di Vigevano dedicati alla musica classica e lirica, e corsi tematici sull’opera lirica e sulla musica, dove è stato uno dei fondatori del gruppo "Amici di Palazzo Crespi".
Nell'ottobre 2003 ha curato per gli Amici del Teatro di Vigevano "Opere, operine e operette" una serata di presentazione delle stagioni liriche nei teatri della zona, tenutasi nel salone d'onore della Banca Cariparma; da allora ha tenuto per la medesima associazione, di cui è stato VicePresidente, diverse serate di introduzione a spettacoli lirici, di balletto e di operetta.
Per l'Associazione Amici delle Muse ha presentato l'opera di G.Puccini in una serata intitolata "Turandot la pura" presso la sala incontri dell'Istituto Negrone di Vigevano il 14/01/2004 e "Il Trovatore: fuochi, spade e baleni" il 10 marzo 2004. Nel novembre 2004 ha tenuto una introduzione all'Elisir d'amore di G.Donizetti "Lunga vita all'elisir" per gli Amici del Teatro di Vigevano. Anno dopo anno continua l'opera di divulgazione con collaborazioni con varie Associazioni Musicali Lombarde. Sul tema di "
Turandot la pura" è tornato a parlare presso il circolo PaviaLirica.
Ha tenuto un interessante corso sulla MUSICA MODERNA per il Comune di Milano (2009).
Ha curato come moderatore e preparatore ascolti musicali nella serata dedicata a "Donne compositrici" presso la Biblioteca di Vigevano 3/02/2017.



Riconoscimenti:

Mario Mainino - Promotore culturale by Linkedin
Mario Mainino è una persona che cerca di tenere vivo l'interesse, soprattutto dei giovani, verso il mondo della Lirica, creando eventi culturali congeniati ad hoc. Ho avuto modo di lavorare con Mario Mainino ed ho scoperto una persona non solo innamorata della musuca e del mondo lirico, ma anche molto preparata; servirebbero tante persone come lui per rilanciare l'interesse per la lirica. Continua così Mario.
13 ottobre 2015 by  Scilla Cristiano, Soprano Lirico di Coloratura ha avuto come superiore Mario in GALA DELLA LIRICA; serata inaugurale Teatro Cagnoni 10 ottobre 2015

Presentatore
Svolge attività di presentatore in concerti dedicati all’opera lirica ed alla musica sinfonica.
Ha seguito per oltre venticinque anni,  come presentatore stabile, la corale "Maestri Cantori" di Vigevano (corale fondata nel 1925) di cui ne è stato anche Presidente per tre anni. Ha presentato sino al 2002 tutte le edizioni del concerto di Natale della Corale "San Gaudenzio" di Gambolò ritornandovi nel 2012; ha collaborato con l'Amadeus Kammerchor di Trecate diretto dal maestro Gianmario Cavallaro in diversi concerti tra i quali in Casa Verdi a Milano nel 2003, a Villastellone, a Galliate nel 2004 al Palazzo dei Congressi di Stresa nel dicembre 2007.
Ha presentato concerti per "Pavia Lirica" e due edizioni del "Concorso Internazionale Voci Nuove per la lirica Gaetano Fraschini" al Teatro Fraschini di Pavia nell'anno 1999 e 2000. Ha presentato uno dei primissimi concerti del baritono Ambrogio Maestri, poco prima che venisse scoperto e lanciato da Riccardo Muti.
Per l'anno verdiano 2001 ha presentato al Teatro Cagnoni di Vigevano il concerto commemorativo con l'Orchestra di Vigevano diretta da Alessandro Sangiorgi con il tenore Carlo Bini ed il soprano Tiziana Ducati; il 8/11/2001 ha tenuto una conferenza commemorativa su Giuseppe Verdi presso la Biblioteca Civica di Casorezzo; il 25/11/2001 ha ricevuto il "Diploma di riconoscenza" per vent'anni di collaborazione come presentatore dalla Corale Maestri Cantori di Vigevano.
Ha presentato tutte le tre prime ed uniche edizioni della "premiazione spettacolo" del Concorso Letterario Lucio Mastronardi con la regia di Francesco Frongia e di Cristina Pezzoli al fianco di  un attrice importante come Maddalena Crippa, organizzate dalla Biblioteca Civica Lucio Mastronardi al Teatro Cagnoni di Vigevano. In seguito il premio è stato inserito nella Settimana letteraria e con altre connotazioni.
Ha presentato presso la Biblioteca Civica di Casorezzo in due serate il 21 e 28/11/2002 un progetto multimediale con la realizzazione di un Cd-rom sul rapporto tra Musica e Letteratura dal 1300 ai giorni nostri.
Il 5 dicembre 2002 ha ideato e condotto al Teatro Moderno di Vigevano una conferenza spettacolo "Dite alla giovine" sulla Traviata di G.Verdi con la partecipazione del direttore d'orchestra Aldo Salvagno .
Nel 2004, per l'Associazione Il volo della gru ha presentato il concerto di Olga Zhuravel e altri artisti nel salone ottocentesco di Palazzo Roncalli.
Collaborando con la Fondazione di Piacenza e Vigevano, ha ideato e condotto dal 2007 al 2012 il Gala della Lirica che si è tenuto nel mese di settembre di quegli anni: nel 2007 (30 settembre) ha ideato e condotto Grande Maria, omaggio a Maria Callas nel trentennale della scomparsa; un grande serata lirica con proiezioni ed interviste presso il Teatro Cagnoni di Vigevano tenutasi con un soddisfacente "tutto esaurito" in sole due ore di assegnazione del biglietti; nel 2008, ha ideato e condotto Big, Big Luciano  un omaggio a Luciano Pavarotti nel primo anniversario della sua scomparsa con uno straordinario successo di consenso del pubblico; nel 2009 ha organizzato "4BIG" omaggio ai quattro più importanti compositori operistici dell'800 italiano; nel 2010 ha riportato al Teatro Cagnoni l'opera lirica mettendo in scena come regista, scenografia e costumi l'opera "Cavalleria Rusticana" di P.Mascagni con la partecipazione dell'Orchestra Sinfolario diretta dal M° Roberto Gianola; nel 2011 l'ultimo appuntamento prima di passare il testimone al Comune di Vigevano è stato con l'allestimento di "Tosca" di G.Puccini con un cast di grande livello artistico e sempre con  l'
Orchestra Sinfolario diretta dal M° Roberto Gianola.
Dal 2012 il gala è diventato parte della Stagione del Teatro Cagnoni, in tale occasione ha comunque collaborato con la scelta dei cantanti procurando il protagonista, il giovane ma valido tenore Fabio Valenti che ha sostenuto il ruolo di Pinkerton in "Madama Butterfly" di G.Puccini, ma anche gli altri due protagonisti erano "amici di Concertodautunno" in quanto con il baritono Andrea Zesa aveva già messo in scena Cavalleria Rusticana e con il soprano Vittoria Ji Won Yeo che aveva selezionato a premiato con il I° Premio come membro della Giuria al Concorso Porana Lirica nell'ottobre 2011.

Rassegna WEB

Opera da Camera Milano una esperienza che ho sostenuto per le stagioni per le quali è stata realizzata
...visitate i servizi fotografici delle nostre opere a cura di Mario Mainino e Fabio Borsani a cui vanno i nostri più sentiti ringraziamenti)




Anno 2017 alcune attività:


In dicembre è uno dei relatori che presentano l'opera inaugurale del Teatro alla Scala per #primadiffusa presso il Teatro Barrio's.
In novembre conduce il concerto dei finalisti del Concorso Gaetano Fraschini, di PaviaLirica, presso il Teatro Fraschini di Pavia.
Crea il Concorso Lirico Antonio Cagnoni che nasce come prima manifestazione che raccoglie e valuta i concorrenti on-line e che sfocia nella premiazione delle prima quattro voci presso il Ridotto del Teatro Cagnoni di Vigevano, e nella assegnazione di una Borsa di studio in memoria di Maria Callas per i ruoli di "Sonnambula" in associazione al Concorso Besostri 2017.
In gennaio ricorda il 40° anniversario della scomparsa di Maria Callas in una conferenza - ascolto per il gruppo Lions Club Sforzesco - Vigevano.


Anno 2016 alcune attività:

Tiene alcune presentazioni di concerti e serate introduttive all'ascolto come per Lucia di Lammermoor a Magenta e a Cassolnovo. Nel Cortile del Castello Sforzesco di Milano, martedì  19 luglio 2016 partecipa come giudice al KARAOKE LIRICO.

Anno 2015 alcune attività:

Sabato 10 ottobre 2015
Teatro Cagnoni di Vigevano, serata inaugurale della Stagione.
"Gala della lirica 2015"
Ideazione artistica e voce narrante di Mario Mainino

Sabato 19 Settembre 2015 – ore 21:00
Sala del compasso – Cupola Antonelliana di San Gaudenzio - Novara
Amici della Musica Turbigo
CONCERTO SULLA CUPOLA
“Palpiti e follie d’amore"
Linda Campanella, soprano
Alejandro Escobar, tenore
Matteo Peirone, basso
Alessia Marcotrigiano, flauto
Paolo Beretta, pianoforte
Introduzione all'ascolto di Mario Mainino

Giovedì 26 marzo 2015 ore 21:00
Ridotto del Teatro Cagnoni - Vigevano
Organizzato da LIONS HOST VIGEVANO
Opera, Operina? Operetta!
Storia dell'operetta, un genere di grande successo sempre amato che riempie i teatri ma che forse non si conosce abbastanza.
Relatore MARIO MAININO
con la partecipazione di:
Elizabeth Hertzberg, soprano
Vincenzo Petrucci, baritono
Debora Mori, pianoforte

Anno 2014 alcune attività:

Giovedì 4 dicembre 2014 ore 21:00
Sala Oratorio S.Cuore - Robecco (Mi)
Organizzato da Gruppo Ascolto Lirico
in collaborazione con CineTeatro Agorà Robecco
Ludwig van Beethoven (1770-1827)
Fidelio
Canto d'amore e di libertà
Incontro a cura di MARIO MAININO
in preparazione della serata inaugurale TEATRO ALLA SCALA

Venerdì 21 novembre 2014 ore 21:00
Auditorium, Corso Garibaldi (plesso scuole) Gambolò
Organizzato Concertodautunno per Città di Gambolò
Assessorato alla Cultura
in collaborazione con CONCERTODAUTUNNO
Gioacchino Rossini (1792-1868)
IL BARBIERE DI SIVIGLIA
Grande selezione semiscenica dall’opera buffa
Regia di Gianmaria Aliverta
Introduzione all'ascolto di Mario Mainino

Anno 2013 alcune attività:

Venerdì 28 giugno 2013 ore 21
Chiesa parrocchiale di S. Cristoforo
in S. Pietro Martire, Vigevano
Vetuste e gotiche armonie
Al monumentale organo Serassi-Lingiardi-Krengli (1818-1867-1927):
FABIO RE, GIAN MAURO BANZÒLA, ENRICO FOSSATI
Introduzione all'ascolto di Mario Mainino

Domenica 2 giugno 2013 ore 16:00
Teatro SOMS di Gravellona Lomellina
PianoRecital
Ingresso libero
Fabio Baldina, pianoforte
con la partecipazione di
Francesco Bossoni, violoncello
Introduzione all'ascolto a cura di  Mario Mainino

Domenica 5 maggio 2013 ore 16:00
RSA San Riccardo Pampuri Trivolzio
Concerto lirico
In programma:
Brani d'opera e Canzoni d'autore italiane
Introduzione all'ascolto a cura di Mario Mainino

Martedì 12 marzo 2013 ore 21:00
Ridotto Teatro Cagnoni - Vigevano
Organizzato da Amici del Teatro Cagnoni
in collaborazione con Teatro Cagnoni
Il pipistrello
Presentazione della "operetta"
a cura di MARIO MAININO



Anno 2012 alcune attività:
  • Chiesa Parrocchiale - Gambolò Lunedì 17 dicembre 2012 ore 21:00 Concerto di Natale Introduzione all'ascolto di Mario Mainino
  • Teatro Lirico di Magenta Domenica 1 dicembre 2012 ore 21:00 Concerto per il Togo Introduzione all'ascolto di Mario Mainino 
  • Amici del loggione - Milano novembre 2012  2012 7° Concorso Internazionale di Canto Lirico  Pietro Mongini Membro della Giuria del Concorso
  • Auditorium, Corso Garibaldi (plesso scuole) Gambolò Sabato 17 novembre 2012 ore 21:00 Organizzato da COMUNE DI GAMBOLO' in collaborazione con CONCERTODAUTUNNO Opere regine Le Regine dell’Opera: Bohème e Traviata Selezione dai due capolavori di Verdi e Puccini Con la partecipazione straordinaria del baritono ARMANDO ARIOSTINI
  • Appuntamento alla Settimana Letteraria di Vigevano Domenica 28 ottobre 2012 ore 11 Pinacoteca del Castello Sfozesco di Vigevano IL LIBRETTO d'OPERA Letteratura minore? Tutt'altro! Ne parla Mario Mainino
  • Teatro Lirico - Magenta Sabato 20 ottobre 2012 ore 20:30 Giacomo Puccini (1858 - 1924) Tosca Produzione Amici della Lirica Magenta  Regia e ideazione scenica di Mario Mainino 
  • Cattedrale di Sant'Ambrogio Vigevano Sabato 29 settembre 2012 ore 21:00  Eccelsa voce VIII meeting della Comunità di Santa Maria del Popolo, Vigevano L’arte e il canto sacro nei secoli, nei luoghi e nei colori Introduzione all'ascolto di Mario Mainino
  • 9/10 giugno 2012 GRAVELLONA LOMELLINA (PV) Il valzer: dall’operetta alla canzone…ripensando la Belle Epoque introduzione all'ascolto di Mario Mainino
  • Domenica 27 maggio 2012 Pro Loco Vigevano La bella canzone non muore mai Introduzione all'ascolto di Mario Mainino
  • Ospedale Fornaroli - Magenta Giovedì 29 marzo 2012 ore 21:00 Napoli e non solo ...(due secoli di canzoni) Ideazione artistica e introduzione all'ascolto di Mario Mainino


Anno 2011 alcune attività:
  • 07 gennaio 2011
    Introduzione all'ascolto
     Concerto del Tricolore Teatro della Società di Lecco
  • 20 gennaio 2011Introduzione all'ascolto 
    Presentazione Cavalleria e Pagliacci al Cinemateatro Agorà di Robecco s/N (MI)in collegamento diretto con il Teatro alla Scala di Milano e di tutti i collegamentiper "Donne o Dee" Rassegna di opera al cinema e successivo Cineforum, sino a maggio..
  • 9 aprile 2011Ideazione ed organizzazione concerto
    METTI UNA SERA CON PUCCINI 
    al Teatro Cagnoni di Vigevano
    Concerto benefico a favore del Comitato Femminile Croce Rossa Vigevano
  • 13 maggio 2011Ideazione ed organizzazione concerto, in collaborazione con Giuseppe Lisca
    Dall'opera sullo schermo all'opera dal vivo 
    Cineteatro Agorà di Robecco S/n (MI)
    Concerto benefico a favore della Parrocchia di San Giovanni Battista di Robecco
  • 4 giugno 2011Introduzione, storico - musicale  all''ascolto nel concerto
    150 anni di unità d'Italia
    Tenso struttura Rovellasca (CO)
    Terzo concerto del Festival Lago di Como ed.2011
  • 1 luglio 2011Introduzione all'ascolto
    Dall'America del rag all'Italia dello swing
    Teatro SOMS di Gravellona Lomellina (PV)
    Concerto originariamente inserito nella Festa dell'arte 2011 e rimandato causa maltempo.
  • 16 settembre 2011Introduzione all'ascolto
    Madama Butterfly
    opera completa versione canto e pianoforte
    Piazza Mercato Magenta
  • 24 settembre 2011Ideazione scenica, regia e costumi
    Tosca
    Opera completa in versione con Orchestra Teatro Cagnoni Vigevano
  • 27 novembre 2011Organizzazione
    OMAGGIO A LORENZO PEROSI
    Chiesa di San Francesco Vigevano ore 21
    Corale San Gaudenzio di Gambolò - direttore Giovanni Maestrone
    Solisti: Franco Podda basso, Giovanni Leone controtenore
  • 9 dicembre 2011Introduzione all'ascolto
    DI PIACER MI BALZA IL COR(O)
    Teatro Lirico di Magenta ore 21
    Coro Schola Cantorum San Gregorio Magno - direttore Mauro Trombetta
    Solisti: Elisa Maffi soprano, Mikeil Shesharebidze tenore
    Olga Prianko, pianoforte



Anno 2010 alcune attività:


Anno 2009 alcune attività:

Queste alcune delle produzioni di Mario Mainino nel anno 2009


Anno 2008 alcune attività:
Altre attività:
6 gennaio 2008Introduzione all'ascolto del concerto del Coro Amadeus di Tracate diretto da G.Cavallaro Casa di Riposo Serena di Cilavegna (PV
13 gennaio 2008Concerti all'Arena Civica di Milano, introduzione all'ascolto (vedi fotoservizio su
17,18,19 gennaio 2008Membro della giuria tecnica per le Audizioni al Centro Lirico Rosetum 2008 (vedi http://www.mi-lorenteggio.com/news/1549 [PDF])
28 gennaio 2008Introduzione all'ascolto del concerto del soprano Angela Fiordalise presso la Biblioteca Centrale di Bollate
1 marzo 2008Membro della giuria con il maestro Casoni, Mallazzi e Raffanini al Concerso Lirico Vocale di Magenta, Teatro Lirico
8 marzo 2008Introduzione all'ascolto del concerto del soprano Angela Fiordalise presso il Centro Commerciale COOP Bonola Milano
vedi video su youtube  vedi video su youtube Magnago (Mi-Italy) 2008 Concerto diretto dal Maestro Andrea Attucci con gli Archi della Scala che eseguono il concerto in La maggiore F. XI n° 4 di Vivaldi Keywords: Teatro Alla Scala Archi della Vivaldi Maestro Andrea Attucci Mario Mainino concertodautunno altri brani dello stesso concerto : http://tw.youtube.com/watch?v=rg8vlgODEU8  http://tw.youtube.com/watch?v=YWaXuRMxJmo&feature=related  http://tw.youtube.com/watch?v=CEqsRp0DqqU&feature=related

da aprileE' stato invitato a tenere un corso di introduzione all'ascolto musicale della Musica moderna presso gli Amici della Musica di Milano

Anno 2007 alcune attività:
20 gennaio 2007Presidente della giuria degli Amici della Musica al Concorso Lirico Rosetum [] premio speciale Amici della Musica assegnato al soprano Diana Mian
27 gennaio 2007"Amadeus Mozart, vita, morte e ... miracoli!!" Ideatore e relatore della Serata Conclusiva dell'anno Mozart, presentata in anteprima al Rotary Club Cairoli il 25 gennaio 2007 , e nella Chiesa di Santa Maria del Popolo per l'Associazione Vox Organi il 27 gennaio 2007 (giorno del compleanno di Mozart)
16 marzo 2007 "donna, donna .. eroina o vittima" conferenza con la partecipazione del soprano Alessandra De Tuglie [presso la Biblioteca di Casorezzo (MI)]
aprile 2007Voce narrante nella edizione completa dell'opera La Traviata di G.Verdi allestita dagli Amici della Musica di Turbigo , con protagonista Birgitte Jaeger e Massimiliano Pisapia.
aprile 2007Riconfermato consulente artistico per i concerti di musica classica e lirica per l'edizione 2007 di "Vigevano è" manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Vigevano per le ultime domeniche del mese a Vigevano da aprile a novembre 2007.
Ultima domenica di luglio 2007 organizzazione evento "Le nozze di Figaro"http://www.piazzaminerva.it/cms/index.php?option=com_content&task=view&id=449&Itemid=72
2 agosto 2007Relatore e coordinatore della Tavola rotonda su Giacomo Puccini in apertura della edizione 2007 del Festival Lirico di Valverde (PV)
3 agosto 2007Presentatore del concerto "Tre tenori per ricordare Beniamino Gigli" del Festival Lirico di Valverde (PV)
http://www.concertodautunno.it/fotoservizi-2007-valverde.htm
http://www.welfareitalia.it/contents.php?cid=3883
30 settembre 2007Teatro Cagnoni di Vigevano "Omaggio a Maria Callas" nel trentesimo della scomparsa della grande cantante
22 novembre 2007Teatro Cagnoni di Vigevano "Premio Castello 20sima edizione" Intervento in Omaggio a Giacomo Puccini
7 dicembre 2007STRESA - Palazzo dei Congressi "Concerto Amadeus Kammerchor" Introduzione all'ascolto
8 dicembre 2007Chiesa Parrocchiale di Cornaredo "Concerto I Maestri Cantori di Vigevano" Introduzione all'ascolto

Anno 2006 alcune attività:
  • Membro della giuria per la Rassegna teatrale organizzata dalla FITA (Federazione Italiana Teatro Amatoriale)

  • Presentazione del concerto tenutosi al Teatro EDI di Milano (Barona)http://www.amicidellamusicamilano.it/calendario/CL_0106.html

  • Consulenza artistica per i momenti musicali inseriti nella manifestazione "Vigevano è" organizzata dalla Pro Loco per le ultime domeniche del mese a Vigevano dal 28 aprile al novembre 2006
  • Presentatore concerto 24 settembre alla Chiesa di Sant Eusebio in Gambolò
  • Presentatore concerto Oleggio Coro Amadeus di Trecate
  • Gran Galà della Lirica" Teatro EDI Milano, presentatore del concerto della stagione "Classica e lirica tra i navigli" [15 gennaio 2006]
    Domenica 15 gennaio 2006 ore 16.00
    gran gala' della lirica
    Chiara Angella sopranoStefano De Peppo baritonoMaurizio Carnelli pianoforte
    con la partecipazione straordinaria del soprano
    Maria Calabrò
    Presentazioni a cura di Mario Mainino
    Tradizionale appuntamento con la musica lirica affidato a tre straordinari interpreti: due giovani artisti “in carriera”,
    il soprano Chiara Angella e il baritono Stefano De Peppo, affiancano una grande artista, il soprano Maria Calabrò.
    Musiche di G. Rossini, G.Verdi, G.Puccini, G.Donizetti.

  • "Invito alla Scala" presentazione del concerto organizzato dalla Associazione Musicale Città di Cologno [Villa Casati Cologno Monzese 26 febbraio 2006]
  • "Il flauto magico e Don Giovanni" lezione ascolto per l'Università per il Tempo Libero e la Terza Età [4 aprile 2006]
  • "La magia del canto" presentatore dello spettacolo del contralto Maria Cinzia Bauci e del maestro Pierantonio Gallesi (12 luglio 2006)
  • "L'agilità della voce" presentazione del concerto del soprano Maria Malatesta Calabrò [Sala Ottocentesca di Palazzo Roncalli - Vigevano [24 settembre 2006]
  • "Una domenica all'opera" Teatro EDI Milano, presentatore del concerto della stagione "Classica e lirica tra i navigli" [22 ottobre 2006]
  • "Sonatemi un balletto" presentazione del concerto del Coro Polifonico e Coro Femminile Giacomo e Gaudenzio Battistini diretto dal maestro Salvatore Sciammetta [Sala dell'affresco del Castello di Vigevano, 26 novembre 2006]
  • "Un quartiere per una nuova chiesa" presentazione del concerto del Coro Polifonico e Coro Femminile Giacomo e Gaudenzio Battistini diretto dal maestro Salvatore Sciammetta [Parrocchia di San Rocco - Novara, 16 dicembre 2006]

Anno 2005 alcune attività
  • "La donna nel melodramma" conferenza con la partecipazione del soprano Alessandra De Tuglie per Incontri d'autunno [presso la Biblioteca di Casorezzo (MI)
    [29 novembre 2005]
  • "Karaoke lirico" Teatro EDI Milano, presentatore con Davide Rocca del concerto inaugurale della stagione "Classica e lirica tra i navigli" [9 ottobre 2005]
  • "La musica barocca tra Haendel, Bach Teleman e Vivaldi" i presentazione ed introduzione al concerto della Camerata Ticinensis
    [Abbazia di Vigano Certosino di Gaggiano 3 giugno 2005].
  • "Karaoke lirico" Conservatorio G.Verdi per la Notte bianca di Milano 2005, giudice e notaio di gara al concorso [giugno 2005]
  • "Che aria tira?" conferenza sull'opera lirica che abbiamo nella testa. Festa per i dieci anni de "La barriera" mensile di Vigevano. Area Feste della frazione Piccolini.
  • "Classe di canto" commento ai saggi della classe del baritono Gianni Maffeo [Sala Ist.Musicale L.Costa - Vigevano 13 giugno 2005].
  • "Europa riconosciuta" conferenza introduttiva allo spettacolo inaugurale del Teatro Alla Scala di Milano per la stagione 2004/5 [Rotary Club Cairoli 13 gennaio 2005]
    Vedi blog ...

Anno 2004 alcune attività
  • "Il Trovatore, fuochi, spade, baleni" conferenza introduttiva all'opera in scena al Teatro Coccia di Novara per l'Associazione Amici delle Muse Vigevano
    [Sede della associazione 10 marzo 2004].
  • "Lunga vita all'elisir" introduzione all'opera 'Elisir d'amore di G.Donizetti per gli Amici del Teatro di Vigevano
    [17 novembre 2004 Sala del consiglio della Cariparma e Piacenza - Vigevano]
  • "Cena di solidarietà per le vittime di Beslan", presentazione, cena con arie musicali alla Cooperativa Portalupi della frazione Sforzesca[23 dicembre 2004]..

Anno 2003 alcune attività
  • "Opere, operine ed operette" conferenza ascolto per gli Amici del Teatro di Vigevano
    [7 ottobre 2003 Sala del consiglio della Cariparma e Piacenza - Vigevano]

Anno 2002 alcune attività
  • "Una sera all'opera" presentazione del concerto di arie liriche con tenore, soprano ed accompagnamento di pianoforte del maestro Alessandro Panella
    [Piazza Teodolinda - Lomello 7 settembre 2002]

Alcune attività precedenti

Mario Mainino è presente su Vigevano Web (www.vigevano.net/mariomainino) dove cura i calendari delle manifestazioni culturali in Vigevano, in provincia di Pavia e segnalazioni di importanti eventi culturali nazionali.
Sul proprio sito concertodautunno, ha raccolto notizie ed immagini sulle manifestazioni liriche estive 2001 al Castello Sforzesco di Vigevano.
Mario Mainino è titolare del sito www.concertodautunno.it su cui presenta le edizioni quindicinali della raccolta di notizie di artes et artificia oltre agli articoli pubblicati su Informatore Vigevanese ed un database di curricula di artisti.

Citazioni citabili
http://www.amicidellamusicamilano.it/artisti/m/MarioMainino.html

 E ancora L’Informatore Vigevanese (Pavia) a firma di Mario Mainino scrive  in  occasione de: La Traviata: "... Grande successo personale per il baritono Maurizio Scarfeo di squisita linea di canto, timbro morbido e ottima estensione, che ricorda forse il grande Bastianini, e che ha raccolto vere ovazioni dopo il suo “Di Provenza"". (vedi ...)


Fine della pagina.