venerdì 8 maggio 2015

Nicolai Freiherr von Dellingshausen, violino

Inizia lo studio del violino col padre all’età di sei anni. Nel 1992 è ammesso alla “Hochschule für Musik des Saarlandes” nella classe del professor M. J. Epstein, dove ottiene il diploma con lode. In seguito frequenta la classe da solista. Ha registrato diversi brani per violino solo di Bach, Schubert, Paganini, ecc. per la WDR e SR. Ottiene diverse borse di studio e nel 1999 il premio culturale della città di Saarbrucken e dell’associazione Richard Wagner, oltre a diversi premi internazionali come il secondo premio città di Lisbona e il primo premio “Bach” di Parigi. Dal 1997 al 2000 entra a far parte dell’Orchestra dell’Opera di Saarbrucken nelle file dei primi violini ed è membro del complesso cameristico di Düsseldorf con il ruolo di Spalla. Parallelamente svolge un’intensa attività cameristica in quartetti e trii d’archi. Dal 2004 entra come membro stabile dei primi violini dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi e dalla Stagione 2013/14 ricopre il ruolo di Primo violino.

Nessun commento:

Posta un commento