mercoledì 15 ottobre 2014

VIRGINIA TOLA, soprano

Virginia Tola è nata in Argentina e ha studiato canto all’Istituto Superiore di Arti presso il Teatro Colon di Buenos Aires. Continua a specializzarsi sotto la guida di Raina Kabaivanska.
Si è imposta all'attenzione internazionale ricevendo dalla giuria composta da Birgit Nilsson, Christa Ludwig, Theo Adam e Ingrid Bjoner il primo premio nel Concorso "Queen Sonja" di Oslo. In seguito al successo ottenuto, è stata invitata numerose volte in Scandinavia, esibendosi con la Oslo Philharmonic Orchestra sotto la direzione di Marris Janssons e Marcello Viotti. L’anno successivo, nel 2000, si aggiudica tre premi al Concorso internazionale di canto "Operalia" di Placido Domingo: l’”Audience Prize”, il “Zarzuela Prize” e il premio del filantropo Loyd Rigler. Nel corso della stessa stagione, fa il suo debutto al Teatro Colón di Buenos Aires per la prima mondiale di Don Juan di J. Carlos Zorzi ed interpreta successivamente Antonia ne Les Contes D'Hoffmann. Si è poi esibita in Così fan tutte di Mozart (Fiordiligi) a La Monnaie di Bruxelles, a Buenos Aires e alla Nederlandse Opera di Amsterdam; Don Giovanni (Donna Elvira), alla Maestranza di Siviglia; Le Nozze di Figaro (Contessa) al Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia, a Bruxelles, alla Washington National Opera e a Montecarlo; La Traviata (Violetta) a Bruxelles e Losanna; Mefistofele (Margherita) a Buenos Aires; La Bohème (Mimì) a Los Angeles, Bordeaux, Washington, Roma, Torino, Bregenz, Oslo e Klagenfurt;  Carmen (Micaela) al Real di Madrid, Cagliari, Torino, Washington, Oslo, Cleveland e Buenos Aires; Faust (Marguerite) a Trieste; La vedova allegra (Valencienne) a Los Angeles; Luisa Miller e Falstaff (Alice) a Liegi; I Pagliacci (Nedda) al Teatro de La Plata; Otello (Desdemona) a Santa Fe. Ha interpretato con grande successo la Messa di Requiem di Verdi al Summer Festival di Bergen - Norvegia.
E' stata applaudita per le sue interpretazioni de La Bohème a Mulhouse, Falstaff  a Verona,  e il debutto come Amelia in Un ballo in maschera in Argentina e al Teatro Regio di Parma, Desdemona in Otello a Modena e a Piacenza, Stiffelio a Montecarlo.
Svolge un’intensa attività concertistica in tutto il mondo, tra gli altri ricodiamo la IX Sinfonia di Beethonven con Fruhbeck de Burgos all’Auditorio Nacional de Musica di Madrid. Si esibisce con Placido Domingo in concerti di arie d'opera e zarzuelas a Mosca, Quebec, Baden-Baden, Shanghai, Washington DC, Los Angeles, Barcellona, Halle, Città del Messico, Benidorm, Taipei, Granada, Lisbona, San Antonio, Chengdu, Astana, Caracas, La Romana, Zacatecas, Tampico, Trondheim, Sonderborg e Guadalajara e altri.
E' stata protagonista nel Nabucco in scena allo Sferisterio Opera Festival di Macerata, in Un ballo in maschera a Buenos Aires, Don Giovanni (Donna Elvira) ad Oviedo, e in Falstaff come Alice a San Paolo. E' stata recentemente impegnata all'Arena di Verona come Amelia in Un ballo n Maschera e al fianco di Placido Domingo per un concerto di gala.
 La sua discografia comprende Don Rodrigo e Milena di Alberto Ginastera e il Triplo Concerto di Bacalov su Delos International, nonché il Falstaff di Verdi con la Royal Opera de Wallonie.
I prossimi appuntamenti prevedono: La Forza del Destino e un concerto di gala al Festival Verdi di Parma; Un ballo in maschera al Teatro Comunale di Bologna; Nabucco all'Opéra Royal de Wallonie di  Liegi.

Nessun commento:

Posta un commento