domenica 18 settembre 2011

CONCORSO INTERNAZIONALE DI CANTO LIRICO

CONCORSO INTERNAZIONALE DI CANTO LIRICO
LA CITTA' SONORA 
II° EDIZIONE
6-7 OTTOBRE 2011_10_06 
Cinisello Balsamo (MILANO)
Villa Ghirlanda Silva
Dopo il successo della scorsa edizione ritorna il Concorso Lirico Internazionale La Città Sonora organizzato da EquiVoci Musicali in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Cinisello Balsamo. Il concorso, aperto a cantanti di ogni nazionalità senza limiti di età, si terrà nella prestigiosa Sala degli Specchi di Villa Ghirlanda Silva alla presenza di una giuria di eccellenza. La finale, come lo scorso anno, si terrà nella Villa in forma di concerto Venerdì 7 Ottobre alle ore 21.00 dando la possibilità al pubblico di partecipare gratuitamente alle esibizioni dei candidati.
 
GIURIA
Presidente di Giuria 
GIOVANNA LOMAZZI, vice-presidente di Aslico (www.aslico.org)
ANDREA DE AMICI, agente lirico (www.agamici.com)
MATTEO BELTRAMI, direttore d'orchestra
RACHEL O'BRIEN, dir. artistica di EquiVoci Musicali
MICHELE BANDI, basso del teatro alla Scala per oltre 40 anni
 
PREMI
1° CLASSSIFICATO................1.500 €
2°CLASSIFICATO....................1.000 €
3°CLASSIFICATO......................500 €
Premio "EquiVoci Musicali"
Premio "Giovane promessa"
Per il regolamento completo e il modulo di iscrizione visita il sito: www.equivocimusicali.com
ASSOCIAZIONE CULTURALE EQUIVOCI MUSICALI
TEL: 349.8523022  -  MAIL: equivocimusicali@fastwebnet.it

sabato 17 settembre 2011

Ennio Cominetti, organista, direttore di coro e d’orchestra

Svolge attività in ogni parte del mondo. Si è esibito come solista e come direttore, con oltre mille concerti, nelle più importanti cattedrali e in alcuni fra i più noti teatri di Europa, Nord, Centro e Sud America, Medio Oriente e Africa: Cattedrale di S. Paolo a Londra, Notre Dame di Parigi, Castello di Charlottenburg, Kaiser-Wilhelm Gedektniskirche e Duomo di Berlino, Cattedrale di Tallin, Cattedrale di Varsavia, Teatro Filarmonico di S.Pietroburgo, St.Tomas Church di New York, Cattedrale di Indianapolis, Berkley-University di S.Francisco, Cattedrale di Guadalajara, Università Mormona e Chiesa Cristiana Protestante di Gerusalemme, Basilica di Notre Dame d'Afrique in Algeri, tanto per citarne alcune. Le capitali e i Festival non si contano: Roma, Milano, Firenze, Venezia, Napoli, Bari, Palermo, Monaco di Baviera, Colonia, Amburgo, Hannover, Dortmund, Darmstadt, Aachen, Bonn, Copenaghen, Stoccolma, Uppsala, Cristiansand, Helsinki, Dublino, Madrid, Minorca, Buenos Aires, Rosario, La Plata, Montevideo, Montreal, Cleveland, Indianapolis, ma anche i festival di Salisburgo, Aaland, Lucerna, Bourges, Le Havre, Carcassonne, Avignon, Auxerre, Sant-Tropez, Bruges, Maastricht, Linz, Bratislava, Heidelberg, Trier, Ulm,  Ingolstadt, Kiel, Lubecca, Weimar, Mülhausen, Olmutz, Danzica, Lublin, Kielce, Cracovia ecc. 
I suoi concerti vengono accolti in questo modo sui giornali di tutto il mondo: "Nemmeno ad Heidelberg capita tutti i giorni di poter ascoltare un interprete così eccellente come l'organista Ennio Cominetti. Si è presentato come solista di grande virtuosismo (…) con un fuoco d'artificio di articolazioni organistiche e di possibilità di fraseggio che hanno trasformato l'ascolto in un avvenimento". (Rhein-Neckar-Zeitung, Heidelberg, 14.8.1992); "Il récital di Cominetti: una lezione di compostezza e di stile" (Il Giornale, 4 Aprile 1989); "La sua chiara e pulita esecuzione scaturisce dall'intuito del vero senso del linguaggio musicale" (Il giornale di Lugano, gennaio 1980).
La sua attività divulgativa nel campo della musica sacra, e dell'organo in particolare, lo ha portato a promuovere festival e rassegne nei pur minuscoli luoghi dove vive, per altro ricchi di strumenti storici di assoluto valore; nel "Circuito Organistico Internazionale in Lombardia", ideato e diretto da Ennio Cominetti, con circa ottanta concerti l'anno da vent'anni vengono valorizzati alcuni fra gli organi storici più significativi della regione.
Ha inciso CD, realizzato video, scritto articoli per riviste musicali italiane ed europee, tenuto conferenze, master class, presieduto giurie…
I suoi Cd vengono accolti così: "Cominetti spazia abilmente tra le modeste possibilità foniche dello strumento aggiungendo e togliendo i registri al momento giusto, mantenendo un grande equilibrio sonoro. A questo si aggiunga una grande capacità di articolazione e una lettura chiara e meditata che rende sempre perfettamente udibile l'intreccio delle voci e i loro giochi di rimandi. La sensazione è quella di pagine facili tanto è la leggerezza e la naturalezza di Cominetti" (G. Capponago del Monte in CD Classica, Luglio/Agosto 1997).
Ha fondato e dirige l'Orchestra Cameristica Lombarda, l'Ensemble Vocale "Soli Deo Gloria" e il Coro Accademico Lombardo, compagini formate esclusivamente da musicisti professionisti, oltre all'Ensemble strumentale "La scala". I repertori di tali formazioni spaziano dall'Opera lirica all'Operetta, musica sinfonica, da camera, Madrigali, Mottetti e Oratori, senza disdegnare, per altro, la musica moderna.
Compositore di musica organistica (vincitore del Concorso Internazionale di Composizione per organo di Magadino, Svizzera, nel 1982), strumentale, corale e per banda, ha avuto svariate rappresentazioni per Rai Radio 3 ed emittenti straniere come, ad es., la Bayerishe Rundfunk.
Dopo aver ottenuto la cattedra di Organo complementare e canto gregoriano al Conservatorio di Trapani, vi ha rinunciato per dirigere il dipartimento di musica sacra dell'Arts Academy di Roma dove per alcuni anni ha tenuto anche la cattedra di perfezionamento in organo, portando alcuni allievi a guadagnare riconoscimenti nel corso della loro carriera. 
Oltre alla attività concertistica, discografica, pubblicistica, organizzativa e divulgativa, Ennio Cominetti si occupa oggi anche della direzione artistica della casa editrice EurArte.

Eros Sabbatani, cimbasso

Nato a Ravenna nel 1971, ha intrapreso lo studio del Basso Tuba a 14 anni. Non ancora maggiorenne ha preso parte alla sua prima tournèe con un'Orchestra di professionisti, a 18 anni ha debuttato come solista alla "Sala Verdi" di Milano eseguendo il Concerto in Fa per Tuba e Orchestra di R.V.Williams accompagnato dall'Orchestra "I Pomeriggi Musicali di Milano". Si è diplomato col massimo dei voti e la lode al Conservatorio G.Verdi di Milano nel 1991 e nel 1996 ha conseguito il diploma di perfezionamento superiore in Tuba presso la Musichochschule di Freiburg-Germania, sotto la guida del m° Georg Monch. Oltre ad aver vinto numerosi concorsi, nazionali ed internazionali, tra cui i prestigiosi Yamaha e T.I.M. Attualmente affianca all'attività di docente titolare presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, quella solistica che lo vede impegnato in duo col pianoforte e con l'organo.

mercoledì 14 settembre 2011

Duo Estense, flauto chitarra

E' formato dai musicisti:

Matteo Ferrari, flauto

Diplomato al Conservatorio di Mantova, dopo essersi perfezionato con i migliori flautisti internazionali, ha partecipato a numerosi festival di musica contemporanea, suonando spesso musiche di John Cage. Collabora con il compositore Salvatore Sciarrino e suona, in qualità di primo flauto solista, con l'Orchestra Filarmonica Estense e con l'Orchestra di Edipo (Reggio Emilia). Ha collaborato con il premio Nobel Dario Fò alla produzione di Pierino e il Lupo oltre che esibirsi come solista nell'Orchestra Giovanile della Comunità Europea di Lanciano (Chieti). Premiato in diversi concorsi nazionali ed internazionali, i suoi arrangiamenti didattici vengono pubblicati e distribuiti dalla prestigiosa casa editrice Carish.

martedì 13 settembre 2011

Lars Vogt, pianoforte

si è rapidamente affermato come uno dei maggiori pianisti della sua generazione. Nato in Germania nel 1970, ha raggiunto notorietà vincendo il secondo premio nel 1990 al “Leeds International Piano Competition” e da allora ha intrapreso una brillante carriera concertistica in tutto il mondo.
Lars Vogt ha registrato quindici dischi con EMI. Tra questi spiccano la Kammermusik n. 2 di Hindemith con i Berliner Philharmoniker e Claudio Abbado, i Concerti di Schumann, di Grieg e i primi due Concerti di Beethoven con la City of Birmingham Symphony Orchestra e Simon Rattle. Recentemente ha registrato per CAvi-music un disco di opere di Schubert e per Oehms i Concerti di Mozart con l’Orchestra del Mozarteum di Salisburgo. Nel settembre 2010 ha pubblicato un disco con opere di Liszt e Schumann per Berlin Classics.
Nella stagione 2011/12 Lars Vogt suonerà in molte sale del Nord America, con le orchestre di Toronto, Cleveland e Seattle e sarà in tournée con Christian Tetzlaff toccando New York e Philadelphia. Sarà ospite della London Philharmonic Orchestra con Vladimir Jurowski a Londra e in tournée in Europa con Yannick Nézet-Seguin. Tra gli altri maggiori impegni figurano New Japan Philharmonic con Daniel Harding, Orchestre Philharmonique de Radio France con Myung-Whun Chung, Rotterdam Philharmonic, Orquesta Nacional de España e le orchestre di Berlino, Amburgo, Colonia, l’Orchestra Verdi di Milano, ORT e Copenhagen. Tra gli impegni solistici in recital spiccano l’International Piano Series di Londra e la Konzerthaus di Vienna.
Nella scorsa stagione Vogt ha tenuto due concerti per BBC Proms, ha suonato con la Czech Philharmonic diretta da John Eliot Gardiner, con l’Orchestre de Paris, London Philharmonic, BBC Symphony, Frankfurt Radio, Bayerische Rundfunk e Boston Symphony e nell’estate del 2011 è stato invitato ai Festival di Salisburgo, Verbier, Schwarzenberg e Montreux.
La relazione particolare con i Berliner Philharmoniker prosegue dopo la collaborazione come loro primo Pianista Residente nella stagione 2003/04. Altre collaborazioni negli ultimi anni includono la residenza alla Mozartwoche di Salisburgo con i Wiener Philharmoniker e Christoph Eschenbach e con la Mahler Chamber Orchestra e Daniel Harding, così come concerti con New York Philharmonic, Chicago Symphony, NHK Symphony, London Symphony, Royal Concertgebouw, Chamber Orchestra of Europe, Bayerische Staatsorchester, Dresden Staatskapelle e Santa Cecilia di Roma.
Vogt si dedica con passione anche alla musica da camera e ai recital solistici che ha tenuto nelle principali capitali musicali tra cui Londra, Parigi, Monaco, Madrid, Roma e New York. Nel 1998 ha fondato il Festival “Spannungen” a Heimbach in Germania, il cui crescente successo negli anni è documentato da dieci dischi live pubblicati da EMI. Vogt suona abitualmente con amici quali Christian Tetzlaff e Thomas Quasthoff, e lavora a progetti particolari collaborando con il grande attore Klaus-Maria Brandauer.

Concorso Internazionale di Canto "Maria Caniglia"

Si svolgerà  dal 26 settembre al 2 ottobre 2011 il 

28° Concorso Internazionale di Canto "Maria Caniglia" 

nella splendida cornice del Teatro Comunale di Sulmona (Aq).
Presidente della prestigiosa giuria Teresa Berganza. Finale con l'Orchestra Sinfonica.

PREMI 
Primo premio: € 5.000 e due concerti 
Secondo premio: € 2.500 e due concerti 
Terzo premio: € 1.500 e due concerti 

PREMIO SPECIALE DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI PRATOLA PELIGNA (AQ): € 1.000,00 
Al cantante ritenuto più meritevole dalla Giuria scelto tra i finalisti.

PREMIO SPECIALE DEL ROTARY CLUB DI SULMONA: € 500,00 
Al cantante ritenuto più meritevole dalla Giuria scelto tra i finalisti.

PREMIO SPECIALE "LOTTE LEHMANN FOUNDATION" 
Premio offerto da Wintergreen Performing Arts e Lotte Leh- mann Foundation in New York City. Due concerti al Wintergreen Summer Music Festival in Wintergreen, Virginia, USA (6 Luglio - 5 Agosto, 2012) con rimborso spese di viaggio vitto e alloggio. Il premio verrà assegnato su designazione della giuria alla voce femminile ritenuta più meritevole.

PREMIO SPECIALE "BENVENUTO FRANCI" 
Il premio verrà assegnato su designazione della giuria alla voce maschile ritenuta più meritevole per un concerto a Pienza.

PREMIO DEL PUBBLICO offerto dal Comune di Rivisondoli.

PREMIO "LIONS CLUB" DI SULMONA : € 500

Selezione delle migliori voci per la produzione in aprile 2012 del Requiem di Mozart ed in dicembre 2011 del Magnificat di Vivaldi e Rutter.

La scadenza delle iscrizioni è fissata al 20 Settembre 2011.
Il bando di concorso e la scheda di iscrizione sono disponibili all'indirizzo 
www.mariacaniglia.it 
Per informazioni è possibile anche chiamare  l'ufficio di segreteria al numero             0864 212207      .

lunedì 12 settembre 2011

2011_10_09 Porana Lirica il concorso organizzato da Borghi&Valli

Sabato 8 e domenica 9 ottobre 2011_10_09
Concorso internazionale
Auditorium Casa del Giovane di Lungavilla
Porana Lirica 

C'è un concorso, inserito nel Festival Borghi&Valli, di cui Associazione Porana Eventi va particolarmente fiera: si tratta diPorana Lirica, giunto alla decima edizione e riservato a cantanti lirici provenienti da conservatori ed istituti parificati di tutto il mondo. Il bando è pubblicato sul sito www.porana.it: c'è ancora tempo per le iscrizioni, che verranno chiuse una volta raggiunto il limite di cinquanta partecipanti. 
Le selezioni, aperte al pubblico, sono in programma Sabato 8 e Domenica 9 Ottobre presso l'Auditorium Casa del Giovane di Lungavilla, mentre la serata finale, con le esibizioni dei vincitori, andrà in scena Domenica 9 con inizio alle ore 21.
La giuria è presieduta dal direttore artistico del Festival Borghi&Valli, Ennio Poggi (pianista, compositore, direttore d'orchestra e docente presso il Conservatorio Verdi di Milano) e comprende cantanti lirici, impresari, organizzatori di festival lirici, critici musicali e giornalisti di importanti testate nazionali.
Ai vincitori, oltre ad un premio in denaro, verrà data la possibilità di esibirsi in un concerto durante il periodo natalizio, inserito sempre nel Festival Borghi&Valli.  
Per ulteriori informazioni e per iscrizioni ad entrambi i concorsi contattare la segreteria (info@porana.it, 380.1898909, 329.7194260) o visitare il sito www.porana.it.

Lungavilla
A Lungavilla è degna di nota la Chiesa Parrocchiale dedicata aSanta Maria Assunta, edificata nel XV secolo e ristrutturata nel 1834. L'interno, a tre navate, è stato decorato nel 1948 dal vogherese Guido Fiori.
Significativo è anche il Parco Palustre, occasione unica per conoscere la natura del luogo, grazie ai cartellini identificativi posti lungo i sentieri, mentre nelle lanche circostanti nuotano gallinelle d'acqua, germani reali e cigni. Ideale per gli amanti della pesca, ma anche per le famiglie che amano il verde.
In frazione Casoni, poi, è possibile ammirare un complesso di edifici che, vista la particolare conformazione, potrebbero derivare dalla trasformazione di una originaria fortificazione medievale, forse la famosa rocca di Lungavilla, che venne attaccata da Luchino Dal Verme nel 1363.

sabato 10 settembre 2011

Alessandro Ferrari, direttore, violino

Alessandro Ferrari si è diplomato al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano in violino col maestro Osvaldo Scilla, in pianoforte con la professoressa Anita Porrini ed in composizione col maestro Giacomo Manzoni.

Durante la primavera del 2011, ha collaborato alla realizzazione della produzione di Turandot (produzione Teatro alla Scala 2011) preparando solisti, coro e orchestra in qualità di assistente del M° Valery Gergiev.

A maggio 2011 dirige 3 serate del balletto JEWELS alla Scala e segue la compagine scaligera per spettacoli in Polonia a giugno 2011.
Dicembre 2011 lo vedrà impegnato nel balletto “Sogno di una notte di mezz’estate” col corpo di ballo del Teatro alla Scala al Teatro Bolshoi di Mosca.
Futuri appuntamenti sono previsti in Giappone in collaborazione con l’Università di Tokyo (2011) e Tokyo Symphony (2012).
Sempre nella primavera 2011 dirige la Filarmonica della Scala in un progetto scuole denominato SOUND MUSIC con musiche di Mendelssohn dal “Sogno di una notte di mezz’estate”
E’ stato collaboratore del M° Giuseppe Sinopoli nella sua ultima produzione scaligera, anno 2000, di “Arianna a Nasso” di Richard Strauss
E’ stato ospite dei Pomeriggi Musicali di Milano e mantiene la posizione di principale direttore ospite dei Cameristi Scaligeri di Milano, l’orchestra da camera del Teatro alla Scala.
Nel 2002 ha ricevuto l’incarico di Maestro preparatore dell’Accademia delle Arti e dei Mestieri della Scala dal M° Riccardo Muti.
Ha collaborato con Orchestra Coccia di Novara, Sinfonica della Val d’Aosta, Filarmonia Veneta, Stabile di Bergamo, etc.
Nell’ottobre del 2006 ha diretto la prestigiosa Royal Philarmonic Orchestra a Londra in un concerto in collaborazione con cantanti lirici greci.
Tra i più importanti impegni all’estero, Ferrari è stato invitato alla Simon Bolivar Symphony Orchestra in Venezuela (2000) e in Giappone con la Tokyo Symphony Orchestra (2007)
Nel 2008 ha diretto la Cenerentola di Rossini in collaborazione con AsLiCo, progetto pocketOpera.
Come violinista dal 1983 fa parte dell’organico dell’Orchestra e della Filarmonica del Teatro alla Scala.
Come pianista è apparso in numerosi recital in qualità di accompagnatore di cantanti e da compositore ha realizzato una vasta produzione di musica da camera, brani sinfonici e balletti spesso eseguiti al Teatro alla Scala.
Nel 2011/12 sono previste collaborazioni continuative con Accademie Musicali italiane come la Fondazione Pergolesi-Spontini di Jesi ed altre importanti realtà giovanili.
(nella foto Alessandro Ferrari con Mario Mainino)

lunedì 5 settembre 2011

SALVATORE LICITRA, tenore

Il grande tenore italiano è scomparso il 5 settembre 2011 a seguito delle gravi ferite riportate in un incidente stradale.


Salvatore Licitra era nato a Berna da genitori siciliani 43anni fa. Diplomato ai "Corsi Veridiani" a Parma, nel 1998 ha debuttato al Teatro Regio in Un Ballo in Maschera. Nel 1999 ha avuto il suo primo successo cantando la parte dell'Alvaro in La Forza del Destino, sotto la direzione di Riccardo Muti al teatro alla Scala di Milano. Ha ricevuto riconoscimenti dalla città di Milano e dal Teatro alla Scala.
Nel maggio 2002 Salvatore Licitra ebbe successo in ambito internazionale, quando poco prima dell'inizio si trovò a sostituire Luciano Pavarotti alla Metropolitan Opera. Le rappresentazioni di Tosca dovevano essere l'addio dalla Metropolitan Opera di Pavarotti. L’opera, trasmessa su un maxischermo davanti al teatro, fu seguita da 3000 fan, che tributarono al debuttante un'ovazione di diversi minuti.
"Questo è solo l'inizio per Salvatore Licitra", profetizzò l'Associated Press nel suo rapporto internazionale sul debutto, che fu indicato come il debutto più trionfale in questo teatro negli ultimi tempi. Nel 2003 Salvatore Licitra vinse l'ambito ECHO Klassik come 'Cantante dell'anno'.


Il tenore italiano Salvatore Licitra è stato tra i cantanti più richiesti a livello mondiale nel ricercato repertorio italiano, con il quale dimostra che è "degno della grande tradizione italiana" (New York Times). È un elemento fisso dei grandi progetti teatrali in Europa, gli Stati Uniti e nell'Estremo Oriente. Nel suo repertorio troviamo tra l'altro i ruoli di tenore in Tosca, Madama Butterfly, Turandot, La fanciulla del West e Il Tabarro di Puccini, Il Trovatore, La Forza del Destino, Ernani, Un Ballo in Maschera, Macbeth, Don Carlos e Aida di Verdi nonché Norma di Bellini, I Pagliacci diLeoncavallo, Andrea Chenier di Giordanon, Cavalleria Rusticana di Mascagni e La Gioconda di Ponichelli.
I momenti all’apice della stagione 2010-2011 sono tra l'altro l'apertura della stagione alla Washington National Opera con Un ballo in Maschera, Cavalleria Rusticana alla Scala di Milano e il suo debutto nel ruolo di Don Jose in Carmen alla San Diego Opera.
La scorsa estate 2010, Salvatore Licitra ha cantato il Calaf in Turandot di Puccini, all'Arena di Verona, e rappresentazioni concertistiche dell'Aida in tournée con il Teatro alla Scala di Milano, sotto la direzione di Daniel Barenboim, a Buenos Aires. A settembre ha aperto la nuova stagione della Washington National Opera in Un ballo in Maschera. Dopo un concerto alla Belcanto Foundation a Toronto ha visitato Taiwan per un concerto alla National Concert Hall a Taipei. Con la Symphony Orchestra ha cantato un programma con arie scelte di Verdi, Giordano, Mascagni, Puccini e Leoncavallo.
A novembre 2010 è tornato al Teatro del Maggio Musicale a Firenze, dove sotto la direzione di Zubin Mehta ha cantato il Don Avaro in La Forza del Destino di Verdi. A dicembre ha debuttato nel ruolo di Dick Johnson in La fanciulla del West di Puccini, al Teatro Massimo a Palermo. Una coproduzione con la San Francisco Opera, nella quale Salvatore Licitra già lo scorso giugno ha festeggiato una prima ben riuscita.
Il suo primo ingaggio nel 2011 lo riporta al teatro alla Scala di Milano, come Turiddu, in una produzione della Cavalleria Rusticana di Mascagni, alla quale ha fatto seguito il ruolo da protagonista in Andrea Chenier di Giordano, alla Deutsche Oper di Berlino.
In seguito Salvatore Licitra avrebbe docuto tornare come Cavaradossi in Tosca alla Metropolitan Opera a New York, parte in cui nel 2002 ha debuttato con onore conquistandosi visibilità a livello internazionale. Dopo un concerto a Baton Rouge, Louisiana, aveva in programma il suo primo Don Jose in Carmen di Bizetsalla San Diego Opera.
Alla fine della stagione sarebbe stato nuovamente in Tosca alla Deutsche Oper a Berlino e alla Hamburger Staatsoper. Dopo un concerto ad Hong Kong inaugura la sua prossima stagione nel ruolo del titolo in Ernani di Verdi a Tokyo.
I suoi ingaggi fino ad oggi hanno portato Salvatore Licitra, tra l'altro, alla Wiener Staatsoper, l'Opera Bastille a Parigi, la Royal Opera a Londra, il Teatro alla Scala a Milano, la Staatsoper Unter den Linden e la Deutsche Oper a Berlino, la Staatsoper a Monaco di Baviera e ai teatri dell'opera a Parma, Roma, Firenze, Napoli, Oslo, Lisbona, Zurigo, Palermo e Torino. Negli Stati Uniti si è esibito presso la Metropolitan Opera New York, la Lyric Opera Chicago, la Washington National Opera e i teatri dell'opera di Los Angeles e San Francisco.
La sua discografia comprende Il Trovatore e Tosca (entrambi sotto la direzione di Riccardo Muti), due albi da solista con arie di Verdi, Puccini e Verismo, Duetto in Cd e DVD affianco a Marcello Alvarez e la colonna sonora di The man who cried. Su DVD lo si può vedere in Aida, la produzione dell'opera di Zurigo e in Tosca al teatro alla Scala sotto la direzione di Riccardo Muti.


Quando la morte ti coglie all'improvviso tutte le tue cose restano li ad attenderti invano ..

Date: September 18-23-25, 2011
Città: Tokyo, Japan
Dove: Bunka Kaikan
Evento: Teatro Comunale di Bologna Japan Tour 2011
Repertorio: Verdi, Ernani, title role
Performing:
Dettagli: http://www.t-bunka.jp/en/calendar/calendar_09_11.html

Date: October 12-14-15, 2011
Città: Muscat, Oman
Dove: Royal Opera House
Evento:
Repertorio: Puccini, Turandot, Calaf
Performing:

Date: October 24-27, 2011
Città: Taipei, Taiwan
Dove: Taipei Philharmonic Orchestra
Evento:
Repertorio: Verdi, Aida, Radames
Performing:

Date: October 30, 2011
Città: Taipei, Taiwan
Dove:
Evento: concert
Repertorio: arias
Performing:

Date: November 30, December 2-4, 2011
Città: Salerno, Italy
Dove: Teatro Municipale Giuseppe Verdi
Evento:
Repertorio: Bellini, Norma, Pollione
Performing:
Dettagli: http://www.teatroverdisalerno.it/

Date: 16 Dec 2011
Città: Mannheim, Germany
Dove: Nationaltheatre
Evento: Opera
Repertorio: Turandot
Performing:
Dettagli: www.nationaltheater.de

Date: December 20, 2011
Città: Hamburg, Germany
Dove: Laeiszhalle
Evento: concert
Repertorio: arias
Performing:
Kristin Lewis, soprano
North-West German Philharmonic
Lorenzo Coladonato, conductor
Dettagli: http://www.prknet.de/#/de/artists/

Date: March 6-10-15-19-22-25, 2012
Città: Chicago, USA
Dove: Lyric Opera
Evento:
Repertorio: Verdi, Aida, Radames
Performing:
Dettagli: http://www.lyricopera.org/tickets/production.aspx?performanceNumber=10279



venerdì 2 settembre 2011

Raffaella Damaschi, pianoforte

Pianista milanese, ha studiato presso il Conservatorio G. Verdi di Milano con Chiaralberta Pastorelli, perfezionandosi successivamente con Bruno Canino presso la Musikhochschule di Berna.
Contemporaneamente ha seguito diverse masterclasses con Andras Schiff, Aloys Kontarsky, Vitaly Margulis e Georges Pludermacher.
Appassionata camerista ha studiato per due anni nella classe di Hortense Cartier Bressons
al CNR di Boulogne-Billancourt (Parigi) nelle formazioni di duo e  trio,
ottenendo due Premier Prix e ha poi ottenuto il Master in musica da camera presso l'Accademia Pianistica " Incontri col Maestro " di Imola, sotto la guida di Pier Narciso Masi.
Ha seguito i corsi del Trio di Trieste e Maureen Jones presso la Scuola superiore internazionale di Duino e  dell'Accademia musicale Chigiana di Siena.
Dopo numerosi premi ottenuti in concorsi per giovani, si è affermata al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Acqui Terme vincendo il Primo Premio assoluto in duo con il violinista francese Jacques Gandard.
Collabora regolarmente con musicisti quali Barbara Theler, Bruno Canino, Antonio Ballista, Alessandro Carbonare, Sylvie Gazeau, Zora Slokar, Quintetto Papageno e ha suonato tra gli altri con Gabriele Pieranunzi, Mariana Sirbu, Cristiano Rossi, Pier Narciso Masi, Massimo Piva per importanti associazioni e Festival internazionali (Società dei concerti di Milano, Estate Musicale Chigiana, Festival des Arcs, Ravello Concerti a Villa Rufolo, Arte e Musica sul Lario, Auditorium di Milano, Orta Festival, Teatro Cinghio di Parma, Kulturhaus Seis, Sala Sopracenerina di Locarno, Schloss Hünigen di Konolfingen, Bern Grosser Saal, Auditorium Boulogne – Billancourt, Parigi Associazione "Piano con moto",
Autunno Musicale Bollatese, ecc).
Tra i suoi prossimi progetti vi è la registrazione di un CD di lieder di Schubert con la soprano Barbara Ulricca Theler.
 

Barbara Theler, soprano

Per Barbara Theler la musica non può essere solo una professione, ma come riassume il suo motto qualcosa di Sensuale - Vitale - Esistenziale, uno stile di vita. La musica come mezzo di comunicazione con la gente, tanto vario ed individualizzato, quanto sono i generi che affronta nel suo vasto repertorio che spazia dall'Opera all'Oratorio, dal Kunstlied al Volkslied internazionale.
I suoi rapporti artistici e di approfondimento del repertorio con Irwin Gage, Edith Mathis, Vera Rozsa e Nicolai Gedda in varie città europee l'hanno portata a debuttare presto nel ruolo di Micaela in Carmen rappresentata con successo al Landestheater di Salisburgo, presso il quale ha cantato anche nel ruolo di Susanna nell'opera Le Nozze di Figaro.
E' poi stata chiamata in diversi Festival internazionali come quello di San Sebastian nel ruolo di Xenia nel Boris Godunow di Mussorgski e numerosi  sono stati i liederabend, tra cui al Konzerthaus di Vienna con il pianista Paul Gulda e i concerti in Spagna sotto la direzione di Jesus Cobos Lopez e per la Filarmonica Ceca a Praga. È stata altresí ospite dell'Ensemble Theater della regione di Biel/Solothurn nel ruolo di Suor Angelica di Puccini e in quello di Rosalinde nel Pipistrello di Johann Strauss, presso il Teatro Massimo di Bellini a Catania come Warwara in Katja Kabanowa di Janacek sotto la direzione di Hans Graf. Nel Flauto Magico al Festival d'Opera Avenches con Giuseppe Filianotti. Sancta Susanna di Hindemith alla Volksoper di Zurigo. Anina di Johann Strauss e Gräfin Mariza di Emmerich Kalman al Operettenfestival di Leuk. Nel 2004 ha registrato per CLAVES un CD con Lieder di Dvorak e Smetana in lingua originale con il pianista  BRUNO CANINO. Ha in progetto la registrazione di alcuni Lieder di Schubert con la pianista Raffaella Damaschi.

Teatri Possibili SCUOLA DI TEATRO

SCUOLA DI TEATRO
Ultimi giorni per iscriversi con la promozione 
10% di sconto fino al 9 settembre !!!

Guarda il nuovo piano didattico e scegli il corso che fà per te!
E per i nuovi iscritti 2 settimane di prova gratuite!
La scuola di teatro Teatri Possibili ha l'obiettivo di fornire ai propri allievi gli elementi per affrontare le professioni di attore e regista, ma anche una qualificata opportunità per chi desidera accostarsi al teatro per passione.
Accanto al percorso triennale di recitazione che vi accompagnerà passo dopo passo nell'aprendimento delle tecniche attoriali ci sono i corsi tecnici che permettono di approfondire il percorso formativo. 
Dizione, voce e lettura interpretata, canto, organizzazione teatrale sono aperti a tutti coloro che, oltre la recitazione, desiderano frequentare un corso di loro specifico interesse.
E ancora lezioni private di canto, voce, improvviszione, recistazione, dizione per chi volesse seguire un percorso formativo ad hoc strutturato sulle proprie sigenze di tempo e sui propri desideri specifici.
RICORDA: Teatri Possibili è la scuola di formazione teatrale più seguita in Italia!!!! Ci sarà ben più di un motivo....
E vi ricordiamo che chi si iscrive entro il 9 settembre riceverà il 10% di sconto.
Per avere tutte le informazioni CLICCA QUI!
E per saperne di più chiamaci allo 02.8323182, scrivici a milano@teatripossibili.org o passare a trovarci nella sede di Via Savona 10, Milano per fissare una colloquio con la nostra direttrice didattica per intraprendere un corretto percorso formativo vicino alle tue esigenze e ai tuoi desideri!
 

E inoltre ....
- per i nuovi iscritti .... 2 settimane di prova gratuite !!! 
TESSERA ASSOCIATIVA TP: la tessera che ti permette di usufruire di sconti e riduzioni in teatri, librerie, pub e negozi convenzionati  
- a tutti i nuovi iscritti in regalo la nuova maglietta TP!