domenica 25 dicembre 2016

Maurizio Tambara, direttore d'orchestra

Ha compiuto gli studi musicali a Milano, affiancando alle discipline strumentali la composizione e la direzione d’orchestra. Ha iniziato lo studio della direzione d'orchestra con  Pierluigi Urbini, completando la sua preparazione sotto la guida di Julius Kalmar presso l'Accademia Musicale di Vienna, dove ha ottenuto il diploma dei Wiener Meisterkurse fur Dirigenten. Nominato assistente dal M° Kalmar debutta in questa veste nelle produzioni d'opera dell'Accademia Lirica di Vienna.
In seguito ha frequentato diversi corsi di perfezionamento a livello nazionale ed internazionale in Argentina, Austria, Corea del Sud, Nuova Zelanda, Francia e Romania. 
Nel corso della sua attività ha diretto molte formazioni sinfoniche in Italia ed all'estero, tra le quali: l’Orchestra dei Solisti della Scala, il Gruppo Strumentale Veneto "Gianfrancesco Malipiero", l’Orchestra Sinfonica “Hans Swarowsky”, l’Orchestra da Camera di Messina, Orchestra da Camera di Venezia, l’Orchestra Cameristica di Reggio Calabria, l’Orchestra Filarmonica di Genova, Bahia Blanca Symphony Orchestra, Orchestra Pro Arte (Wien), Bacau Symphony Orchestra, Cracovia Symphony Orchestra, l’Orchestra Filarmonica di Iasi, Orchestra Filarmonica di Stato "Moldava", Sinfonica Bucarest, ottenendo favorevolissimi consensi di pubblico e di critica. E'  direttore principale dell' Orchestra Sinfonica "Hans Swarowsky" con la quale ha affrontato programmi comprendenti compositori classici e romantici. E' direttore stabile dell' Orchestra Filarmonica dei Navigli dal 2015. Con lui hanno tenuto concerti artisti quali: Alessandro Lupo Pasini, Ciro Fiorentino, Francesco Quaranta, Marco Fornaciari, Sebastiano Vianello, Vincenzo Balzani. Ha tenuto corsi di esercitazioni orchestrali presso l’Accademia “Onde Sonore” e l’Orchestra Orch’Idea di Abbiategrasso, corsi in Direzione d’Orchestra presso La School of Arts di Piemonte in musica. A tutt'oggi è il direttore stabile dell' Ensemble Giovani Armonie. Nell’arco della sua carriera ha ricevuto distinzioni e menzioni speciali per le migliori esecuzioni ed interpretazioni, anche in prime assolute; oltre ad un riconoscimento come unico finalista premiato del V Wiener International Musik Wettbewerb in Direzione d’Orchestra.

Nessun commento:

Posta un commento