lunedì 1 febbraio 2016

Sebastián Ferrada, tenore

Sebastian Ferrada, tenore Nato a Montevideo, Uruguay. Ha iniziato a studiare canto in Cile, mentre completatava i suoi studi in Economia presso la Universidad Católica. Nel 2008 si stabilisce a Milano, dove ha studiato con Vincenzo Manno presso l'Accademia Internazionale della Musica e l'Accademia del Teatro alla Scala. Attualmente studia con Carlo Torriani.
Nel 2010, ha iniziato la sua carriera da solista con il ruolo principale in Edgar di Puccini, presso l'Auditorium di Valladolid (Spagna). Inoltre ha cantato i ruoli di Manrico (Il trovatore) e Radames (Aida). Nello stesso anno, ha cantato Don José (Carmen) e il Requiem di Verdi a Londra.
Nel 2011, ha cantato il ruolo di Pinkerton nella Madama Butterfly di Puccini al Teatro Argentino de La Plata (Argentina), con la direzione di Tulio Gagliardo Varas. Nello stesso anno, ha vinto il 9° Concorso Internazionale "Aida" della Fondazione Arena di Verona. Ha cantato Cavaradossi (Tosca) e Radames (Aida) con i membri della Orchestra e Coro dell'Arena di Verona. Ha inoltre preso parte alla serie di concerti dell'Arena di Verona.
Nel 2012 ha cantato per la prima volta il ruolo di Alfredo ne La Traviata di Verdi e il ruolo di Calaf nella Turandot di Puccini, e nel novembre dello stesso anno ha debuttato come solista con la Fondazione Arena di Verona nel ruolo di Radames in Aida di Verdi. In novembre è stato Compare Turiddu in Cavalleria, Mascagni a Milano.
Nel 2013 si è esibito in diverse sedi nei quattro continenti come Radames (Aida, Verdi), Manrico (Il Trovatore, Verdi), Don José (Carmen, Bizet), Mario Cavaradossi (Tosca, Puccini), Pinkerton (Madama Butterfly, Puccini) e debuttato il ruolo di Macduff (Macbeth, Verdi), Stiffelio (Stiffelio, Verdi) e Oronte (i Lombardi, Verdi).
Nella stagione 2014-2015 è stato il protagonista in  LES CONTES D’HOFFMANN di Jacques Offenbach.

Nessun commento:

Posta un commento