venerdì 19 febbraio 2016

Diego Ceretta, direttore d'orchestra

Nato nel 1996, si diploma diciottenne col massimo dei voti dopo essere stato ammesso, nel  2005, all’età di otto anni, al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano nella classe di violino del M° Fulvio Luciani. Attualmente, accanto al perfezionamento in violino con il M° Francesco De Angelis, frequenta il 2° corso di Direzione d’Orchestra tenuto dal M° Gilberto Serembe presso la Milano Music Masterschool e il corso di primo triennio sempre in Direzione d’Orchestra con il M° Daniele Agiman presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Nel giugno 2014 ha partecipato come allievo effettivo al I Master di Perfezionamento per Direttori di Coro de La Fabbrica del Canto tenuto dal M° Alessandro Cadario. Svolge intensa attività orchestrale; nonostante la giovane età ha al suo attivo quasi duecento concerti tenuti con l’Orchestra de I Piccoli Pomeriggi Musicali, l’orchestra giovanile del Teatro Dal Verme di Milano, e con FuturOrchestra, l’Orchestra lombarda del Sistema delle Orchestre e dei Cori Giovanili in Italia voluta e patrocinata in vita dal M° Claudio Abbado. In entrambe le orchestre ricopre il ruolo di spalla. 
È stata inoltre una delle spalle dell’Orchestra Nazionale del Sistema che si è esibita in Eurovisione il 15 dicembre 2013 per il Concerto di Natale del Senato e nel concerto per il 50° Anniversario del Policlinico Gemelli, il 7 luglio 2014 a Roma, sotto la direzione del M° Nicola Piovani. Nel dicembre 2014 ha fatto parte dell’Orchestra del Sistema Europeo suonando a Ginevra presso il Palazzo delle Nazioni Unite per Rehearsal of the Culture for Peace Concert at the Human Rights diretto da Pablo Mielgo con la partecipazione di Juan Diego Flores, concerto trasmesso in Eurovisione e del quale si è realizzato un DVD. È stato diretto da: Daniele Rustioni, Enrico Dindo, Maurizio Zanini, Alessandro Cadario, Pietro Mianiti, Ennio Morricone, Manuel Lopez Gomez, Nicola Piovani e ha lavorato con solisti del calibro di Gabriele Cassone, Bruno Canino, Jeffrey Swann, Massimo Zanetti, Mikhail Tatarnikov. 
Ha collaborato con l’Orchestra dell’Accademia della Scala, con la quale ha partecipato alla tournée ad Abu Dhabi nell’aprile 2015 e alla produzione de Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini nel luglio-agosto 2015. 
Nell’agosto 2015 ha fatto parte dell’orchestra Sinfónica Juvenil de Caracas e Orchestra El Sistema Europa per il progetto El Sistema, che si è esibita presso il Teatro alla Scala il 28 agosto 2015. Si è esibito in numerosi teatri prestigiosi, tra cui Teatro Dal Verme di Milano, Teatro alla Scala di Milano, Teatro degli Arcimboldi di Milano, Sala Verdi di Milano, Auditorium di Milano, Teatro Grande di Brescia, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro Sociale di Como, Teatro Quirino di Roma, Teatro Comunale di Treviso, Parco della Musica di Roma, Teatro  Coccia  di  Novara,  Sala  Bouvette  della  Gran  Guardia  di  Verona, Basilica di San Marco di Milano, Sagrato di Piazza Duomo a Milano, Padiglione dei Giardini della Biennale di Venezia.

Nessun commento:

Posta un commento