venerdì 5 febbraio 2016

Cinzia Forte, soprano

Soprano lirico di coloratura, è lodata dalla critica per l'eleganza del fraseggio e la presenza scenica. Apprezzata interprete belcantista, è presente sui car­telloni dei principali teatri italiani ed europei quali: il Teatro alla Scala, il San Carlo di Napoli, la Fenice, il Massimo di Palermo, il Regio di Torino, l'Opera di Roma, il Rossini Opera Festival, Covent Garden di Londra, il Concertgebouw di Amsterdam, il Liceu di Barcellona, l'Opernhaus di Zurigo, il Théatre des Champs-Elysées di Parigi, l'Opera Royal de Wallonie di Liegi, la Deutsche Oper di Berlino e il Teatro Real di Madrid. Ha collaborato con direttori tra cui C. Abbado, M. Benini, B. Campanella, R. Chailly, M.-W. Chung, D. Gatti, G. Gelmetti, R. Jacobs, J. Tate e registi quali G. Vick, J. Miller, L. Ronconi, P. Pizzi, F. Zeffirelli, D. Fo, E. Sagi, J. Savary, W. Decker, R. De Simone, M. Hampe, M. Martene. È stata un'applauditissima Violetta ne La traviata in scena all'Opera di Roma, e tra gli ultimi impegni ricordiamo: Le nozze di Figaro e Rigoletto al Teatro Real di Madrid; L'elisir d'amore e Carmen a Verona; Lo vedova allegra e Traviata al San Carlo; Traviata a Tei Aviv e al Comunale di Bologna; Don Pasquale a Firenze; La Traviata e Rigoletto a Liegi, dove più re­centemente ha debuttato in Le nozze di Figaro con successo di pubblico e critica. È tornata al Comunale di Bologna con Le nozze di Figaro, nella produzione firmata da M. Martene e diretta da M. Mariotti, e Traviata, sempre diretta da Mariotti con la regia di F. Ozpetek. 
Recentemen­te ha cantato lo Stabat Mater Rossini ad Aquileia e Lubiana, coi complessi del Teatro Verdi di Trieste diretta da G. Gelmetti; poi ha cantato Rigoletto al Carlo Felice di Genova diretta da F. Luisi, il Furioso all'Isola di San Domingo di Donizetti a Bergamo. Ha ottenuto grande successo per la sua Marzelline nel Fidelio a Liegi dove è tornata per interpretare La Gazzetta, in Orfeo ed Euridice a Trieste e Napoli; Bianca in Bianca e Falliero al Festival Rossini di Bad Wildbad; lo Stabat Mater di Rossini diretta da G. Gelmetti a Montecarlo.

Nessun commento:

Posta un commento