lunedì 25 maggio 2015

Donatella Azzarelli, direttore d'orchestra

Nata a Milano, compie gli studi musicali presso il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” della sua città, diplomandosi in flauto traverso; perfezionatasi in Direzione e Strumentazione per banda presso la Civica Scuola di Musica di Milano e conseguito altresì l’attestato di Musicoterapia, frequenta poi diversi master, tra i quali Direzione d’Orchestra con il Maestro Ennio Nicotra e quello di Direzione per Orchestra di Fiati con il Maestro Laszlo Marosi.
Nel 1984 e 1985 è primo flauto dell’Orchestra del Conservatorio Verdi di Milano con i direttori Parisi, Cattini, Gatti, Serembe. Dal 1986 è primo fauto presso la Civica Filarmonica di Balerna; suona in varie formazioni cameristiche in Italia e all’estero (Olanda, Francia, Svizzera) e partecipa come primo flauto in numerose orchestre.
Insegnante di flauto presso scuole di musica in Italia e Svizzera, ha partecipato all’organizzazione di molti spettacoli e concerti ed è stata giurato in diversi concorsi per bande musicali.
Dal 1996 è Direttore Artistico della “Filarmonica Paganelli '79”; al suo interno crea la FilOrchestra, per la quale è anche arrangiatrice dei brani musicali. Nel 2003, per “l'apporto di una direzione musicale di alto livello”, procura all'Associazione la Civica Onorificenza “Spiga d'Oro” del Comune di Cinisello Balsamo. 
Nel 2013 è chiamata come Direttore Ospite a condurre la Civica Orchestra di Fiati di Milano.
Attualmente è vicemaestro presso la Civica Filarmonica di Balerna in Svizzera e dirige entrambe le formazioni della Filarmonica Paganelli ’79 presso importanti piazze e teatri; tra questi, nel 2012, l'Auditorium di Milano e il Teatro alla Scala.

Nessun commento:

Posta un commento