venerdì 28 novembre 2014

Manuel Renga, regia

Nato nel 1984. Attore e regista, inizia nel 2007 il suo percorso artistico alla fucina teatrale di Fondazione Aida a Verona, dove studia e lavora come attore; nel successivo biennio studia e collabora con la compagnia Scena Sintetica a Brescia diplomandosi nel 2010; infine, nel 2013 si diploma al corso di regia della Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano.
Nel 2010 per IKO Italia cura la regia di cinque spettacoli della rassegna “Ricercando”, stagione di prosa del Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera. Nel 2011 firma la regia dello spettacolo Come cani al guinzaglio e nel 2012 di Ay, Carmela! di Josè Sanchis Sinisterra.
Nel 2012 segue la progettazione e la realizzazione del Festival di teatro di strada e arte contemporanea “Come a Montmartre” sul lago di Garda, dove debutta la performance Shakespeare without eyes in scena poi al teatro Franco Parenti di Milano. Nell’aprile 2013 partecipa al concorso “Nuova finestra sulla drammaturgia tedesca”, promosso dalla Scuola Paolo Grassi, e viene selezionato come regista di Il cane, la notte e il coltello di Marius Von Mayenburg, in scena al Piccolo Teatro di Milano e al Festival Vie di Modena, organizzato da ERT. Nello stesso anno cura la regia di Tamburino, in scena a Isolacasateatro a Milano e al teatro Galletti di Domodossola.
Nel 2014 è regista di Portami in un posto carino e Assassine in scena al Teatro Libero di Milano; nello stesso anno, riprende Il cane, la notte e il coltello, che va in scena al Teatro della Cooperativa di Milano, a Reggio Emilia e a Brescia. Attualmente cura la regia dei concerti/spettacolo della stagione dei Piccoli Pomeriggi Musicali al Teatro Dal Verme di Milano.
Nella stagione 2014/2015 è assistente alla regia di Massimo Navone per il progetto Storia di Qu di Dario Fo e Franca Rame, e di Tatiana Olear per Best Of, con Arianna Scommegna. Entrambi gli spettacoli hanno debuttato al Festival Tramedautore 2014 al Piccolo Teatro di Milano. 
Dal 2008 è Direttore Artistico dell’Associazione culturale “La Corte dei Miracoli” di Toscolano Maderno, che si occupa della promozione sul territorio di attività culturali, e dal 2011 è membro stabile della Compagnia teatrale CHRONOS3 di Milano.
Dal 2013 collabora con la direzione artistica di Isolacasateatro a Milano.

Nessun commento:

Posta un commento