martedì 6 maggio 2014

Alessandro Castellucci, attore, regista, autore

Nasce nel 1968 a Milano. Studia recitazione, dizione, doppiaggio e mimo, frequentando scuole di teatro e laboratori di perfezionamento (Mamadou Dioume, Valter Malosti, Claudio Morganti, Paolo Rossi, Claudio Orlandini,...). Laureato in economia e commercio e diplomato presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, intraprende giovanissimo la carriera d’attore e doppiatore, dedicandosi parallelamente alla docenza presso la Scuola di teatro ‘Quelli di Grock’ di Milano, esperienza che prosegue per oltre dieci anni. 
Interpreta ruoli in numerose produzioni teatrali in Italia e all’estero, per la regia, tra gli altri, di R. Fuks, C. Orlandini, A. Zanoletti, M. Lischetti, F. Ianneo, C. Intropido (turné in Europa, Canada, Stati Uniti, Sud America). 
La sua passione per la comicità lo porta alla costituzione di un fortunato duo cabarettistico - ‘I Ragni’ - con il quale otterrà importanti riconoscimenti (Tournèe Zelig Cabaret 1997-2000; premio Speciale della Giuria ‘Concorso Nazionale Ugo Tognazzi’, Cremona, dicembre 1998). 
Fornisce consulenze alla Scuola di direzione aziendale dell’Università Bocconi di Milano, quale docente di Tecniche di comunicazione.
Doppiatore, speaker, giornalista pubblicista, radiocronista per Radio 24 di importanti eventi sportivi (Olimpiadi Sydney 2000, Gran Premi Formula 1 2000-2004). 
Nel 2003 è uno dei fondatori di ‘Macrò Maudit Spectacules’, compagnia teatrale che da subito riscuote attenzione da parte della critica a livello nazionale per i temi di particolare interesse sociale, culturale e di attualità affrontati nelle proprie produzioni e per il sarcasmo e la vena grottesca che caratterizza tutti i lavori. Oltre a coordinare i laboratori di teatro della Scuola di Macrò Maudit, realizza un percorso teatrale con i detenuti del carcere di Bollate (MI), portando in scena uno studio su Amleto. Oggi dirige la compagnia, all’interno della quale opera come attore, regista e autore. 
Nel 2005 scrive e interpreta il monologo ‘Nel fango del dio pallone – La storia maledetta di Carlo Petrini, centravanti di serie A’, per la regia di Giulio Baraldi, spettacolo che continua a riscuotere particolare entusiasmo presso il pubblico e la critica in ogni parte d’Italia. 

SPETTACOLI (selezione)
2014 - PER SOLI UOMINI,  di Massimo Sgorbani, regia Giovanni Battaglia, prima nazionale al Teatro Libero di Milano 
2012 - GIROTONDO, di Arthur Schnitzler, regia di P. Giacometti, tutti i ruoli maschili
2011 - ACIDO SOLFORICO, di Amèlie Nothomb (Macrò Maudit - Tieffe Teatro Menotti)
2010 - CALCIO FINCHE' MUOIO, di P. Conti (Macrò Maudit)
2009 - AMLETO, di W. Shakespeare, regia di C. d'Elia
2008 - MOSCA CIECA, da R. del Valle Inclàn, regia di C. Casanova - Paolo Rossi, ruolo di Max Estrella 
2007 - NUVOLE, di Aristofane, regia di Charlie Owens, ruolo di Socrate
2006 - LE SAUT DES ANGES, di Fulvio Ianneo, Theatre de Nesle, Paris (spettacolo in lingua francese)
2005 - NEL FANGO DEL DIO PALLONE, monologo scritto da G. Baraldi e A. Castellucci (Macrò Maudit)
2005 - ATTI SOVVERSIVI, da Albert Camus, regia di G. Baraldi (CRT Milano – Macrò Maudit)
2003 - LA BOTTEGA DEL CAFFE’, di Carlo Goldoni, ruolo di Eugenio (Teatridithalia – Quelli di Grock)
2003 - MOBBING! STORIE IN UFFICIO, regia di Giulio Baraldi (Macrò Maudit)
2002 - SBARLUSC, regia di Giulio Baraldi (Macrò Maudit) - 2° classificato Premio ETI-Scenario ’01
2000 - CAOS, regia di C. Intropido (Quelli di Grock) - Tournèe in Europa, Nord e Sud America (spettacolo rappresentato in sei lingue)
1999 - APPARENZE, di C. Orlandini, C. Calò, A. Castellucci, regia di C. Orlandini (Comteatro)
1998 - KINESIS, regia di C. Intropido (Quelli di Grock) - Tournèe in Francia, Austria e Germania (spettacolo rappresentato in tre lingue) 
1998 - VINCENT VAN GOGH, LUCIDA MENTE, regia di P. Ponti (A.I.D.A.) - selez. Premio Scena Prima ‘97
1998 - RINVOLUZIONI, da G. Büchner, regia di W. Leonardi - selez. Premio ETI-Scenario ‘97
1998 - ALCATRAZ INVESTIGAZIONI, di Castellucci, Betti (Zelig cabaret) - Premio Speciale della Giuria, Festival Ugo Tognazzi – Cremona ‘98
1996 - MACONDO, di R. Fuks, tratto da G. Garcia Marquez, con C. Leonardi, regia di R. Fuks
1996 - IL MARITO DELLA PARRUCCHIERA, di P. Leconte, regia di C. Gallarini
1996 - SORELLEDI, di C. Orlandini, E. Ernst, regia di C. Orlandini (Quelli di Grock)
1994 - SOTTO FRAMMENTI DI GHIACCIO, di S. Scorzillo, regia di C. Orlandini 
1992 - IO NON SONO POLLICINO, regia di C. Intropido (Quelli di Grock)
1991 - PADRE KOLBE, di I. A. Chiusano, regia di A. Zanoletti 
1991 - LA LINGUA DEI RAGNI, di Betti, Castellucci, Leonardi, Sangalli (La Soffitta delle Ortiche)
1990 - LA MASCHERA E LA GRAZIA, di H. Géon, regia di M. Lischetti
1989 - DONNA DE PARADISO, da Iacopone da Todi (Compagnia Nuova di Fabio Battistini)
                       

Nessun commento:

Posta un commento